Intervista a Robin Hobb – Prima domanda

banner-robin-hobb-le-tazzine-di-yoko

Buongiorno cuplovers, oggi ospitiamo sul nostro blog una delle domande che abbiamo robin-hobb-le-tazzine-di-yokopotuto rivolgere a Robin Hobb!
Come sarà organizzata questa Q&A? In ogni blog partecipante troverete una domanda e la relativa risposta, il primo di dicembre replicheremo e potrete leggere le restanti risposte.

Se volete prima rinfrescarvi la memoria vi abbiamo parlato della Trilogia dei Lungavista qui, nello speciale recap.
Ora vi lascio la mia domanda e vi invito a commentare, sia qui che negli altri blog, magari scrivendoci che domanda vorreste fare voi all’autrice.

Come sarà cambiato questo Fitz rispetto a quello che avevamo lasciato nei precedenti libri?

Be’, ovviamente Fitz è invecchiato! Mi auguro anche che sia diventato un po’ più saggio, ma, trattandosi di Fitz, meglio non contarci troppo. Con l’avanzare dell’età, come capita a molti di noi, riflette di più sulla vita. Direi che è maggiormente consapevole di quanto le sue scelte hanno determinato il suo destino. Come i lettori hanno avuto modo di apprendere in L’assassino. Il ritorno, Fitz si è allontanato da Castelcervo, dagli intrighi politici di quella vita. Ma ne La vendetta dovrà tornare ad affrontare molte di quelle complicazioni.

Ringraziamo Sperling e l’autrice per la loro disponibilità.

Andate a leggere le altre domande nelle altre tappe!
Le domande che troverete sugli altri blog:

Non dimenticate che con questa speciale intervista, il recap e il blogtour che inizierà il 5 dicembre ci sono due premi misteriosi in palio per voi. Lunedì prossimo scoprirete di cosa si tratta!

11 commenti
  1. Questa nuova serie la devo ancora iniziare ma sono già convinta che mi piacerà

  2. Robin Hobb è molto brava a parlare dell’animo umano, sono certa che anche il Fitz “invecchiato” sarà un personaggio sorprendente! XD ma ne devo leggere ancora troppi prima di arrivare a questo punto!

    • strega del crepuscolo (Chiari)

      Come ti capisco Niji =_= anche io sono indietro con la lettura… devo completare Borgomago.

      • Io ho letto solo la trilogia dei lungavista e i racconti dentro “The wilful princess and the piebald prince” ^^” hai voglia…

  3. Purtroppo non ho letto i precedenti, quindi non posso leggere le varie risposte. Ma ho tutta l’intenzione di recuperarli, sembra una serie fantasy imperdibile!

  4. ma io sono proprio assai curioso di leggere questo libro! 😉
    ispira!

  5. il blog mi entusiasma sempre più
    grazie dell’opportunità

  6. Questa è la giusta domanda da fare ad un autore su un suo personaggio!! 😉

Scrivi un commento

porta le tazzine nel tuo blog/sito

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 1 cuore

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 2 stella

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 3 cerchio

guarda il codice

logo LE TAZZINE DI YOKO verde logo LE TAZZINE DI YOKO giallo logo LE TAZZINE DI YOKO arancio logo LE TAZZINE DI YOKO nero
logo LE TAZZINE DI YOKO fuxia logo LE TAZZINE DI YOKO viola logo LE TAZZINE DI YOKO azzurro logo LE TAZZINE DI YOKO rosso

guarda il codice

Perchè “le tazzine di Yoko“?

Immagino che prima o poi qualcuno se lo chiederà, e probabilmente ci sarà pure chi darà una spiegazione razionale, ma la verità è che una volta costruito il tutto un nome intelligente era l’unica cosa che veniva a mancare. Pensa di qui, sbatti la testa di là. Non mi veniva in mente un qualcosa che racchiudesse tutte le tematiche che sarei andata a toccare, così mi sono detta: scegliamo qualcosa che non c’entri un tubo! Così sono saltate fuori le tazzine, un oggetto che mi affascina in tutte le sue forme e di cui faccio gran uso del suo contenuto, sia questo tè caffè o cioccolata.

le amiche tazzine