Tale of the nine tailed: un drama con una volpe a nove code!


Buonasera cucchiaini, oggi vi parlo di un piccolo capolavoro di nome “Tale of the nine tailed“! 🥰
Voglio essere sincera con voi: per me è difficilissimo scrivere questa recensione rimanendo obiettiva, ma farò il possibile… si, con Lee Dong Wook come protagonista, che interpreta una volpe a nove code rimanere obiettiva… immagino chi mi conosce che si fà delle grosse risate =_=

Tale of the nine tailed coverNel piattino abbiamo:
recensione film serie tv drama con una storia d'amore-LOVE STORY sul blog le Tazzine di Yokorecensione film serietv drama URBAN FANTASY sul blog le tazzine di yoko

Tale of the nine tailed

STAGIONI : 1
EPISODI: 16
recensione di miki faccina
5 TAZZINE: tanto romanticismo e poco horror, è qualcosa di stupendo!
tazzina miki uptazzina miki uptazzina miki uptazzina miki uptazzina miki up
Lee Yeon (Lee Dong-Wook) è un gumiho, una volpe a nove code, che un tempo governava come un dio vivente sulla catena montuosa Baekdudaegan. Era un dio molto amato, perchè gentile e finì per innamorarsi di una umana. Per lei lasciò il suo ruolo e iniziò a lavorare per il mondo degli inferi per proteggere gli esseri umani, in attesa che lei tornasse, perchè apparentemente le volpi, come i lupi, si accoppiano per la vita. Un giorno la nostra bellissima volpe a nove code finisce nel mirino di Nam Ji Ah (Jo Bo Ah) regista (PD) del programma chiamato “Alla ricerca delle leggende urbane” che tratta il soprannaturale. Sveglia e intraprendente, la donna capisce che dietro la bellissima e del tutto umana facciada di Lee Yeon si nasconde altro e nel tentativo di svelare la verità, finisce per forzare non poco la mano. Il tutto per chiedergli aiuto, dato che tanti anni prima i propri genitori erano scomparsi nel nulla e lei è certa che in quella scomparsa c’entrasse qualcosa di non umano. Lee Yeon accetta, anche perchè Nam Ji Ah è l’immagine esatta della donna che ha amato in passato.

Io amo le volpi. E quando dico che amo le volpi non mi riferisco agli animali, anche se li trovo carinissimi e pucciosi da morire. È iniziato con Yu Yu Hakusho, un manga abbastanza datato in cui uno dei personaggi era una volpe argentata con sembianze umane, lunghi capelli argentati, orecchie e coda, ed era ovviamente disegnato benissimo! Del tipo che come personaggio era bello da morire.. e lì mi sono innamorata delle volpi XD
Si può citare un quantitativo esagerato di bellissimi personaggi nei manga, protagonisti o comparse, che sono per l’appunto kitsune (volpi a nove code), ma dato che per questo drama siamo in Corea si parla di Gumiho.

Diciamo serenamente che nel momento esatto in cui ho letto che sarebbe uscita questa serie mettendo questo genere di personaggio come protagonista a me è stato chiaro che l’avrei guardata e amata indipendentemente da chi avrebbe recitato. Poi -per la serie- hanno preso il mio attore preferito e quindi diciamo che la partita era chiusa. Per me era un voto pieno in ogni caso, sempre e comunque.

Tale of the nine tailed coupleLa trama è la classica storia romantica che non possiamo veramente non amare alla follia. Abbiamo un protagonista che ama la protagonista femminile da qualcosa tipo 600 anni. E non gli importa come tornerà da lui, l’aspetto che avrà o altro, vuole solo che abbia meno di 50 anni perché altrimenti il tempo da condividere sarebbe troppo breve. Con queste parole, non so voi ma io ero pronta a dargli il cuore direttamente. Mi sarei inginocchiata lì davanti me lo sarei estratto dal petto e gli avrei detto: “Ti prego, scegli me! Lascia perdere lei e scegli me!”.

Se credete di non capirmi andatevi a vedere quella scena, poi ne riparliamo!

Cose apprezzabili obiettivamente: ho grosse difficoltà ad essere obiettiva parlando di questa serie. La trama in generale che ho trovato molto incalzante, manteneva un bel ritmo c’erano tante scene d’azione, non era solo la classica storia d’amore.

I personaggi, tutti persino il cattivo, che non è mai solo il cattivo. Ogni personaggio è sfaccettato e interessante, ha più lati, ha sempre una ragione e non c’è mai qualcosa di casuale nelle loro azioni. Tra i personaggi che ho apprezzato maggiormente credo ci sia, come per la maggior parte delle persone, Lee Rang. Questo perché è un personaggio talmente sfaccettato ed è stato recitato così bene che passi da un sincero odio e una doscreta rabbia verso qi suoi confronti ad un altrettanto profondo amore. Il fatto è che è un personaggio che è sia crudele che dolce, e una volta capito ti fa una tenerezza infinita e finisci per affezzionartici sincerametne. Tanto che alla fine della serie piangi come una fontana per lui.

Tale of the nine tailed La protagonista femminile si è rivelata anch’essa molto apprezzabile. Questo perchè non è la classica protagonista femminile, tutta buona intenzione è arrendevole, ma risulta davvero combattiva. Il tipo che non si arrende, che sceglie la vita e sceglie di combattere.

La storia, con un intreccio davvero ricco. E il protagonista maschile… e l’interpretazione che Lee Dong Wook da del protagonista maschile. Non credo esista al mondo un attore più adatto di lui per quella parte. Non riesco a immaginarmi nessun altro così adatto. Lui era perfetto a un livello spaventoso, ed è stato davvero bravo… e niente, sono innamorata di Lee Yeon perdutamente. Quando vi sentite deluse dal genere maschile secondo me dare un’occhiata a questo drama vi conforterà. Penserate “Ah, almeno nella fantasia uno così esiste!”. Male che vada vi rifarete gli occhi. XD

La serie è disponibile su Viki Rakuten sottotitolata in italiano.

Cosa ne pensi? Lasciaci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Comments
  • Anna
    5 Aprile, 2023

    La nuova serie , dove si potrà vedere con i sottotitoli in italiano?

    • tazzine e zollette - miki
      Miki
      17 Luglio, 2023

      Ciao Anna. Prima di tutto spero tu abbia trovato un posto dove vederlo. Purtroppo nessuna piattaforma ufficiale ha comprato i diritti della serie (a meno che non li abbia presi prime, è l’unica che mi manca). L’unica è cercare qualcuno che per passione fa sottotitoli. Io per ora sto aspettando perchè ho troppe serie da vedere

  • Aura
    5 Ottobre, 2023

    Niente ,ti capisco.. dire che è stupendo è poco.
    A me con la sua espressività ricorda un po Johnny Depp..
    Una storia bella,che mi è piaciuta, simile a goblin tra le mie preferite (e c’è anche lui che è stupendo,fenomenale)
    Niente che dire..sono innamorata.

    • Chiara
      30 Ottobre, 2023

      Appena vista e appena divorata, hai ragione, pensare che non conoscevo neanche l’attore e così ne ho approfittato per vedere la seconda stagione di questa che per miracolo si trova su prime e anche Goblin.

Tags