Anteprima di “La ragazza che cuciva lettere d’amore” di Liz Trenow

[custom_frame_center]i like it sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica anteprime[/custom_frame_center]

Buona sera cucchiaini,
il 25 luglio arriverà nelle nostre librerie “La ragazza che cuciva lettere d’amore” di Liz Trenow 🙂

Il romanzo racconta di un segreto nascosto fra i ricami di una seta preziosa. Un emozionante patchwork in cui s’intrecciano passato e presente, dolore e speranza, gioia e commozione.

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko

LA RAGAZZA CHE CUCIVA LETTERE D’AMORE - le tazzine di yokoLa ragazza che cuciva lettere d’amore

Liz Trenow
Edito da TRE60 (25 giugno 2015)
Pagine 352
€ 14,90 cartaceo – € 6,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook
link diretto all’acquisto cartaceo

TRAMA DELL’EDITORE
Londra, 1914. Maria, una ragazza di umili origini, lavora come sarta a Buckingham Palace. Giovane e attraente, viene notata dal principe Edward, che si innamora follemente di lei. Ma la loro passione è destinata a scontrarsi con la dura realtà…

Londra, 2010. Mettendo ordine nella soffitta della casa materna, Caroline scopre una magnifica coperta di seta. E le sorprese non sono finite: quella coperta risale infatti agli anni ’20 ed è stata cucita, con grandissima abilità, nientemeno che nella sartoria di Buckingham Palace. Ma perché si trova lì? E perché gli intricatissimi ricami sembrano disposti in modo da suggerire un messaggio? Determinata a svelare il mistero, Caroline inizia a indagare…

Che ne dite…. vi può ispirare?? 😉

QUALCHE INFO SULL’AUTRICE
Poiché da oltre tre secoli la famiglia dell’autrice lavora la seta nella regione del Suffolk, in Inghilterra, Liz Trenow è una grande esperta di filati e tessuti. Ma ha sempre adorato scrivere e, prima di dedicarsi completamente alla narrativa, ha lavorato come giornalista per i più importanti quotidiani inglesi e ha curato diversi programmi per la BBC.