inviate i vostri romanzi sulle tazzine di yoko

Un sorso di noi

Il blog nasce dalla voglia di catalogare quello che ci passa per la testa, dalle recensioni di libri ai nostri lamenti nell’aspettare spasmodicamente l’uscita di un manga, film o telefilm. E’ essenzialmente una raccolta delle nostre opinioni, criticabili ma pur sempre nostre.
Sotto “compulsivamente lettrice” abbiamo catalogato la maggior parte degli scrittori che abbiamo citato finora, con informazioni curiosità e l’elenco delle loro opere; stessa cosa per i disegnatori nella sezione “malatamente otaku”. Abbiamo interviste ad autori, e non, sempre in aumento e una piccola sezione dedicata alla creatività, con disegni e scritti personali.

Siamo sempre aperte verso qualsiasi cosa che riguardi l’editoria, a segnalare libri che ci vengono proposti e a leggere e recensire libri su richiesta (*sempre che questi rispondano ai nostri gusti e generi).

[ NB: ci teniamo a precisare che daremo SEMPRE priorità ai libri che ci perverranno in anteprima (vogliamo ripagare il privilegio che ci date) e ai libri cartacei, quest’ultimi non per fare discriminazioni… ma unicamente per salvaguardare i nostri poveri occhi che già di loro stanno parecchie ore (forse troppe) davanti a uno schermo. ]

Ecco chi sono le due tazzine e le zollette annesse che scrivono su questo blog: 😉

Yoko
la founder

 

Colei che ha creato il blog è una persona irrimediabilmente estroversa con decisamente troppi hobby, oltre a essere una lettrice compulsiva di libri e manga. E’ colei che si occupa maggiormente della parte grafica e tecnica del blog, se potesse vivrebbe in simbiosi col pc ed è la più creativa delle tre coblogger.
Ama i paranormal romance e in generale qualsiasi libro che abbia al suo interno qualcosa di paranormale, non disdegna i romance storici, come anche i new e young adult, e legge anche un pò di fantasy e fantascienza. Non proponetele un romanzo di attualità, potrebbe venirle l’orticaria.
DOVE TROVARLA
la mia pagina facebook mandami una mail

Strega del crepuscolo
la scribana

 

E’ la coblogger più produttiva, non avete idea di quanto possa scrivere al giorno. Abbiamo suoi articoli già pronti per almeno tre mesi a venire. E’ forse caratterialmente la più tranquilla delle tre blogger, macina libri da 800 pagine come se fossero da 200 e vorrebbe lavorare in una casa editrice.
Adora i fantasy vecchio stampo ed è una fan accanita di Terry Brooks e George R. R. Martin. Le piace la narrativa e non disdegna i new e young adult che tanto vanno di moda ora. Aborra i libri che manchino di spiegazioni (niente deve essere lasciato al caso!) e i romance non fanno per lei.
DOVE TROVARLA
la mia pagina facebook mandami una mail

Miki

Valy

 

Pensate di essere bravi a cercare qualcosa o qualcuno sul web? Lei lo è più di voi!
E’ incredibile come riesca a trovare quello che vuole.
Autrice del libro “Paranormal Kiss”, è sempre in grande fermento ed è colei che più preme per rendere il blog sempre più grande e migliore.
E’ un’appassionata di paranormal romance e young adult. Le piacciono gli urban fantasy e, da brava fan del telefilm di Walking Dead, dimostra una leggera propensione anche per l’horror. Non dice di no a un fantasy classico ben strutturato o a un new adult emozionante.
DOVE TROVARLA
la mia pagina facebook la pagina facebook dedicata a lei e al suo libro mandami una mail

Soren

porta le tazzine nel tuo blog/sito

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 1 cuore

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 2 stella

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 3 cerchio

guarda il codice

logo LE TAZZINE DI YOKO verde logo LE TAZZINE DI YOKO giallo logo LE TAZZINE DI YOKO arancio logo LE TAZZINE DI YOKO nero
logo LE TAZZINE DI YOKO fuxia logo LE TAZZINE DI YOKO viola logo LE TAZZINE DI YOKO azzurro logo LE TAZZINE DI YOKO rosso

guarda il codice

Perchè “le tazzine di Yoko“?

Immagino che prima o poi qualcuno se lo chiederà, e probabilmente ci sarà pure chi darà una spiegazione razionale, ma la verità è che una volta costruito il tutto un nome intelligente era l’unica cosa che veniva a mancare. Pensa di qui, sbatti la testa di là. Non mi veniva in mente un qualcosa che racchiudesse tutte le tematiche che sarei andata a toccare, così mi sono detta: scegliamo qualcosa che non c’entri un tubo! Così sono saltate fuori le tazzine, un oggetto che mi affascina in tutte le sue forme e di cui faccio gran uso del suo contenuto, sia questo tè caffè o cioccolata.

le amiche tazzine