Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Tazzine a confronto: cover italiana VS cover orginale di Cuore Oscuro

tazzine a confronto sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica battaglia cover

Buon giorno cuplovers, eccoci a nuovo appuntamento con la rubrica dove le cover italiane e quelle originali si danno battaglia 🙂

Nel 17° round si sono scontrate la cover italiana e quella originale di “Rock duro e puro” (titolo a mio avviso allucinante), secondo romanzo della serie contemporary romance della Nalini Singh che sta uscendo in edicola. Le due copertine, entrambe in bianco e nero e con l’utilizzo di un unico colore a fare ulteriore contrasto, se la sono proprio giocata, ma alla fine l’ha spuntata quella nostrana che io forse non avrei scelto, ma qui a votare siete voi e ho trovato molto curiosa la scelta 😉

Ma ecco quali saranno le nuove cover che andranno a scontrarsi oggi…

**rullo di piattini**

Cuore Oscuro” (Uprooted) di Naomi Novik

Il titolo di questo libro vi giunge nuovo? Niente di strano. Il romanzo di Naomi Novik uscirà nelle nostre librerie il 26 di questo mese e approfitto di questa rubrica per parlarvene, giacchè trovo entrambe le sue cover davvero molto belle. “Cuore Oscuro” è un fantasy young adult autoconclusivo che ci porterà in una vallata dove incombe la terribile avanzata del Bosco, popolato da malvagie creature e oscure magie. Un mago protegge la valle, in cambio però pretende un tributo: ogni dieci anni avrà la possibilità di scegliere una ragazza tra le diciassettenni e portarla con sé nella sua torre. Agnieszka potrebbe essere dunque la prossima ad essere scelta.
Un romanzo che già dalla trama sembra essere ricco di magia e mistero (lo trovate su amazon QUI) e che mi incuriosisce davvero molto. Una storia ricca di colpi di scena, che affonda le radici nella mitologia e nelle leggende dell’Europa orientale e trae forza da una protagonista che descrivono come potente e per niente convenzionale.

Ma ecco le cover di questo nuovo libro che trovate questo mese in edicola:

Non sono entrambe due bellissime cover? *-* Non so davvero scegliere a chi dare il mio voto!
La nostrana è decisamente più cupa e mette senza dubbio in risalto il lato oscuro del romanzo, mentre quella originale è ricca di colori, per quanto tenui, e mettere in risalto quello che credo essere le doti nascoste della protagonista, mi ricorda molto una delle cover della Dart-Thornton.

Voi che ne pensate? Votate quella che preferite 😉

NB anche con questa rubrica si partecipa per il raggiungimento del premio finale dei nostri giochi librosi (più info QUI), il commento a questa rubrica vale un +1

Share this article

13 Comments
  • NinfAzzurra
    settembre 2, 2017

    Mi ispira tantissimo questo libro!!! Voto anche io quella originale dovrebbero pubblicare più libri con copertine così piene invece gli editori si stanno dando tutti al minimal che tristezza

    • yoko
      yoko
      settembre 4, 2017

      anche io ne vorrei di più con copertine così “piene”! sono bellissime!

  • Maria Calafiore
    settembre 2, 2017

    preferisco leggendo la trama mi piace molto la cover di destra ci sta bene misterioso e magica

    • yoko
      yoko
      settembre 4, 2017

      magica decisamente, indubbiamente guardando quella si capisce subito di avere davanti un fantasy

  • Romi Rimiesse (Rimi Ns)
    settembre 2, 2017

    Io preferisco quella originale, più ricca di elementi 😀

  • Laura Venchi
    settembre 2, 2017

    Originale!

  • Lady Moonlight
    settembre 3, 2017

    Quella a destra… l’altra mi ricorda un misto tra thriller e un dark romance.

    • yoko
      yoko
      settembre 4, 2017

      thriller a me no ma quella italiana è senz’altro una cover povera di elementi classici del fantasy 🙁

  • Annica
    settembre 3, 2017

    A me quella italiana non dispiace non sarà artistica come quella originale ma se dovessi vedere quella copertina in libreria penserei subito a qualcosa di cupo e fantasy e mi avvicinerei

  • Marco Smeraldi
    settembre 4, 2017

    Italiana! Senz’ombra di dubbio 100 volte meglio

  • Niji
    settembre 5, 2017

    Preferisco decisamente quella originale. Quella italiana è molto bella, ma sinceramente mi dà l’idea di un libro non destinato a me… un dark fantasy un po’ romance?
    Il libro invece mi è piaciuto moltissimo, ed è una gran bella fiaba… e se pure ha un sapore un po’ cupo da fiaba est europea è una lettura che riscalda, piena di forza e di speranza, e trovo che il suo sapore sia meglio rappresentato dalla copertina originale.
    Ma c’è proprio un grosso cambio sia nel titolo che nella copertina, per cui mi sembra una specifica operazione di rebranding, molto ben fatta, semplicemente verso un target di cui non faccio parte

  • Elisabetta
    settembre 6, 2017

    Mi piace di più quella italiana, l’altro mi sembra abbia uno stampo vecchio, oddio poi magari è proprio quello il suo fascino ma la nostra mi sembra più moderna

  • Marco V.
    settembre 6, 2017

    Assolutamente originale

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *