Posts Tagged Ornella Calcagnile

Le uscite interessanti di domani!

i like it sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica anteprime

Sentite quest’aria nuova che tira? E’ il vento del Natale che inizia ad annunciare la sua venuta, si iniziano a stendere le letterine e a fare mente locale su cosa chiedere… o semplicemente a lasciare le briciole di pane davanti al naso a chi non sa cosa regalarti xD

la-bottega-degli-incanti-le-tazzine-di-yokoLibro decisamente a tema è quello che uscirà domani, firmato da due autrici che apprezzo molto e da una terza di cui ancora non ho avuto il piacere di leggere qualcosa.

La Bottega degli Incanti

Giulia Anna Gallo, Eleonora Della Gatta, Ornella Calcagnile
Edito da Dunwich Edizioni (29 novembre 2016)
Pagine 138
€ 9,90 cartaceo – € 2,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
A pochi giorni da Natale, la piccola cittadina di Veneficio è in fermento: bancarelle, luci, colori, musica e allegria riempiono le strade… ma c’è un luogo nascosto e all’apparenza anonimo che non rientra nello sfondo natalizio. La Bottega degli Incanti è il negozio da cui tutto ha inizio per le protagoniste di questi tre racconti: Ambra è alla ricerca del proprio posto nel mondo, Giada ha sete di vendetta e Lucy ha un compito da portare a termine. Tre vite, tre destini, tre racconti che si intrecciano indissolubilmente.

Altro libro che uscirà domani è un fantasy/urbanfantasy davvero accattivante 🙂 Due neonate sono state scambiate alla nascita, un’umana si è ritrovata a crescere nel regno delle streghe e una strega bambina nel mondo degli umani. Quando si incontreranno si riscopriranno molto simili, entrambe in un mondo che non sentono il loro.

la-profezia-di-mezzanotte-le-tazzine-di-yokoLa profezia di mezzanotte

Irena Brignull
Edito da De Agostini (29 novembre 2016)
Pagine 415
€ 14,90 cartaceo – € 6,90 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Per quattordici, lunghi anni Poppy Hopper ha cercato di ingannare tutti, persino se stessa. Ha finto di essere una ragazza come tante, mentre i gatti la seguivano ovunque, i ragni tessevano tele complicate intorno a lei e gli elementi della natura sembravano rispondere al suo volere. Anche Ember Hawkweed ha sempre fatto di tutto pur di sentirsi normale: una normalissima strega come le altre. Ma se le sue amiche eccellevano nelle arti magiche, creando pozioni e incantesimi, lei riusciva solo a preparare unguenti e bolle di sapone. Quando Poppy ed Ember si incontrano, però, le cose cambiano. Le due ragazze capiscono subito di essere più simili di quanto avrebbero mai potuto immaginare. Entrambe sanno di non appartenere al mondo in cui vivono, ed entrambe vogliono scoprire la verità. Chi sono realmente? Quale legame misterioso le unisce? Insieme, Poppy ed Ember sono pronte a qualsiasi cosa pur di trovare le risposte che cercano. Anche ad affrontare una pericolosa profezia che affonda le radici nella notte dei tempi.

Passando al fantasy classico gli amanti di Robin Hobb gioiranno per l’uscita del secondo volume della nuova trilogia.

assassino-la-vendetta-le-tazzine-di-yokoL’assassino. La vendetta

Robin Hobb
Edito da Sperling & Kupfer (29 novembre 2016)
Pagine 662
€ 19,90 cartaceo – € 9,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
C’è stato un tempo in cui FitzChevalier e il Matto erano in grado di cambiare il mondo con le loro imprese e garantire la stabilità del Regno dei Lungavista. Quel tempo è finito da un pezzo. Da quando i due amici inseparabili hanno preso strade opposte e Fitz, lasciatosi alle spalle un passato da assassino, si è trasformato in un gentiluomo di campagna, un marito devoto e un padre amorevole. Un uomo che aveva giurato di non uccidere mai più. Finché, dopo anni di silenzio, il Matto ricompare nel Regno dei Sei Ducati. Ferito, sfigurato, irriconoscibile. È riuscito a sfuggire ai suoi aguzzini e ad affrontare un viaggio pieno di difficoltà e pericoli pur di raggiungere il suo amico di sempre e chiedergli un’unica cosa: vendetta. Tornare a uccidere per lui. Distratto dalle condizioni precarie del Matto, che richiedono le sue cure, e coinvolto suo malgrado negli intrighi di corte, Fitz abbassa la guardia. Ed è così, in un solo, orribile istante, che il suo piccolo mondo di pace è sconvolto per sempre: sua figlia, la sua amatissima bambina, viene rapita da predoni misteriosi che vogliono usarla come un’arma in loro pugno. Ma anche FitzChevalier ha qualche arma segreta da sfoderare. Un’antica magia scorre ancora nelle sue vene. E per quanto la sua destrezza di assassino possa essersi appannata negli anni, ci sono abilità che, una volta imparate, non si dimenticano tanto facilmente. Ora, amici e nemici stanno per scoprire che non c’è niente di più pericoloso di un uomo che non ha più nulla da perdere.

Ultimo libro che vi segnalo in uscita domani è il secondo libro della serie Magnus Chase di

il-martello-di-thor-le-tazzine-di-yokoIl martello di Thor
Magnus Chase 2

Rosamund Hodge
Edito da Mondadori (29 novembre 2016)
Pagine 473
€ 18,00 cartaceo – € 9,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Thor ha di nuovo perduto il suo martello. Il dio del tuono ha la sgradevole abitudine di dimenticare in giro per il Valhalla l’arma più potente dei Nove Mondi, per poi doverla recuperare a suon di guerre, sfide all’ultimo sangue e duelli con creature che si dilettano a distruggere l’universo. Questa volta riconquistare il martello sarà ancora più difficile, perché è finito nelle mani di un gigante, che non ha alcuna intenzione di restituire il suo nuovo giocattolo. Magnus Chase e i suoi amici devono ritrovarlo in fretta, prima che si compia il Ragnarok e il mondo dei mortali soccomba all’avanzata di un esercito di mostri. Per fortuna possono contare su un alleato prezioso: Loki, l’unica divinità in grado di aiutarli a raggiungere un accordo con il gigante. Peccato che sia il dio del male, nonché il peggior nemico degli abitanti del Valhalla…

Ve ne ispira qualcuno? 🙂

Recensione di “Un cuore per un cuore” di Ornella Calcagnile

ornella calcagnile - le tazzine di yoko

Buongiorno cuplover ^_^
ho appena finito di leggere “Un cuore per un cuore” di Ornella Calcagnile, il primo romanzo breve della serie Once Upon a Steam.

Per gli amanti delle serie tv certo il collegamento al famoso telefilm Once Upon a Time sarà immediato…e tanto lontani non ci siete andati. Nel filone di Once Upon a Steam ogni romanzo breve è dedicato a una fiaba, una sorta di rivisitazione che unisce il mondo fantasy con quello steampunk.un cuore per un cuore - le tazzine di yoko In ogni libro autori differenti porteranno il lettore a Steamwood, un regno dai vapori tossici e dalle due lune gemelle, un universo in bilico tra l’incanto e una minacciosa profezia circa l’arrivo della Stagione dell’Insomnia.

nel piattino abbiamo: steampunk 01 - compulsivamente lettrice - 12 cioccolato steampunk sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantasy classico 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko

Un Cuore per un Cuore

Once Upon a Steam 1
Ornella Calcagnile
Edito da Dunwich Edizioni (11 ottobre 2015)
Pagine 70
€ 0,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
A Steamwood, nel piccolo regno di Enchanted Forest, Biancaneve e il suo principe hanno conseguito il tanto meritato lieto fine dando persino alla luce una bambina, riflesso della madre: Biancabrina.
Una felicità raggiunta a discapito però della “povera” Grimilde che, sopravvissuta, si è nascosta nella cittadina di Steamgrow e ha ordito una tremenda vendetta a danno della figliastra, lanciando nel momento più opportuno una maledizione sul regno, un sortilegio a cui, per sua sfortuna, Biancabrina è riuscita a sottrarsi.
tumblr_lra94ymgoT1qmile0o1_1280Tra elementi della fiaba classica e quelli innovativi dello steampunk, una nuova improbabile principessa tenterà di riconquistare il regno che le spetta di diritto e apporre la parola fine sulla sua “nonnastra”. Nell’impresa non sarà sola, ma accompagnata dal fidato amico Dopey e i suoi mecha-nani.
Biancabrina riuscirà a guadagnarsi il lieto fine e portare a compimento la sua vendetta o sarà ostacolata dalle creature di Steamwood e dal Narratante, sommo signore di quelle terre?
Tra ferro e vapore, magie e pozioni, ottone e marchingegni, tutto ha inizio con… Once Upon a Steam.

RECENSIONE DI YOKO:
Una piacevole lettura, quattro tazzine… meno qualche piccolissima cosina.
tazzinaUPtazzinaUPtazzinaUPtazzinaMEZZA+tazzinaDOWN

ragazza lei steampunk le tazzine di yokoEro molto curiosa di affacciarmi sul mondo di Once Upon a Steam, seppur l’idea di ricalcare le fiabe non sia certo nuova ero curiosa di vedere come l’elemento steampunk si sarebbe ammalgamato con il tutto.

La rivisitazione di Biancaneve della Calcagnile è ambientata dopo la storia che conosciamo e si porta dietro una componente molto dark. Forse non è stato troppo originale iniziare dalla fiaba di Biancaneve che tra Once Upon a Time e Biancaneve e il Cacciatore in questo periodo si sente citata pressoché ovunque, ma è pure sempre una delle favole più amate no? 😉

Protagonista di questo primo romanzo breve è Biancabrina, figlia del Principe e Biancaneve, uguale alla madre in beltà ma non certo nei modi. cacciatore guerriero le tazzine di yokoBiancabrina non è la ragazza pacata, dolce e gentile che ognuno di noi si aspetterebbe, è uno spirito ribelle, a tratti sfrontata e opportunista, ma anche leale e determinata. Insomma, pur non essendo cattiva non è un cuore puro come la madre… e questo, quando la catastrofe arriverà, le permetterà di essere l’unica a salvarsi.
I guai saranno portati da “Il Cacciatore” sotto forma di doni, doni che si riveleranno una maledizione per tutti gli abitanti di Enchanted Forest. Ogni puro di cuore viene condannato a invecchiare precocemente, rendendo l’intero regno una popolazione di vecchietti neanche in grado di alzare una spada. L’unica che si salva è Biancabrina, che riesce a scappare e mettersi in salvo grazie a Dopey, e medita vendetta contro l’odiata strega che ha perseguitato la madre per tutta la vita.

ragazza cerca le tazzine di yokoL’elemento steampunk si fa sentire dopo la fuga della ragazza da Enchanted Forest, che si stabilisce nella cittadina vicina dove la maggior parte degli abitanti “lavorano” il vapore o il ferro e solitamente si ritrovano ad avere un qualche pezzo di sè necessariamente meccanico. Devo dire che mi aspettavo l’elemento steampunk molto più preponderante di come si è rivelato, ma ho trovato davvero originali molte scelte dell’autrice, sopratutto gli arrangiamenti che ha fatto sugli elementi classici della fiaba. Biancabrina per mantenersi apre un negozio di dolci solitamente a base di? Indovinate xD …succosissime mele rosse e i nani non sono certo quelli a cui siamo abituati, aimè il tempo passa per tutti e dei sette nani Dopey (Cucciolo) è l’unico rimasto, agli altri è stato via via sostituito un pezzo con parti meccaniche fino a diventarlo totalmente. Speravo che se ne salvasse almeno la coscienza, ma purtroppo si sono rivelate delle vere e proprie macchine, i mecha–nani (sigh).

castello le tazzine di yokoCarinissima l’idea dei Muphus, alberi mobili e dispettosi una volta maghi condannati da un sortilegio uscuro, e delle pericolose Foreste Ferrose, dove natura e artificialità si sono fuse.

Il merito dell’autrice è sopratutto quello di andare oltre la storia vera e propria di Biancaneve, si intravede l’accuratezza nelle scelte, la ricerca dell’originalità. Nota dolente è la lunghezza dell’opera, l’estrema brevità fa si che gli avvenimenti (che non sono pochi!) risultino un po’ di corsa e un poco ammassati.

La strega che si ritrova davanti Biancabrina mi ha ricordato in tutto e per tutto Charlize Theron nel film “Biancaneve e il cacciatore”, concentrato di stronzagine con tanto di inquietante specchio e piscina di latte. Inoltre nel romanzo viene citata anche Prunella (Raperonzolo) e la sua lunga treccia, personaggio a cui si da così poco spazio che forse si sarebbe potuto fare a meno di inserirla. prunella strega cattiva le tazzine di yokoIl punto è che il romanzo è davvero breve e la carne al fuoco è tanta, il di più risulta sacrificabile a favore della curiosità per lo svolgimento della storia principale che è davvero carina.

Biancabrina si troverà a dover riconquistare il suo regno, sarà in grado di sconfiggere Grimilde? E per farlo cosa dovrà sacrificare?

Un’idea alternativa alle classiche fiabe, scorrevole, con elementi dark e un tocco di steampunk, che senz’altro piacerà a tutti gli amanti delle rivisitazioni delle favole.
Non vi nascondo che il finale mi ha lasciata un po’ con l’amaro in bocca, ma forse chissà, questo magari ha aperto le porte a nuovi risvolti che vedremo nei romanzi successivi!

serie Once Upon a Steam

  1. Un cuore per un cuore _Ornella Calcagnile
  2. Petali di luna _Rosie M. Stuart

Le nuove uscite Dunwich Editore :) Torna Alessia Coppola in compagnia di tanti altri autori!

i like it sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica anteprime

Buongiorno cuplovers,
questo mese Dunwich Edizioni ha fatto uscire dei titoli davvero interessanti  Storie lunghe o semplici racconti, insomma chi più ne ha ne metta!

Torna la Coppola con uno spin off su Alice From Wonderland (QUI la nostra recensione), arriva la Calcagnile con una rivisitazione tutta steampunk delle fiabe, Malato ci porta nella Londra Vittoriana, Vergnani e Peter Clines ci regalano due romanzi horror e poi tanti altri racconti.

Guardate se trovate qualcosa di interessante 😉

Il progetto: Steamwood non è un regno da favola. È immerso nel vapore e le sue esalazioni nascondono le stelle, lasciando intravedere nel cielo soltanto una cupa vastità illuminata da due lune gemelle. In un’ambientazione a tratti vittoriana e a tratti steampunk, si muovono i protagonisti delle novelle della serie, incontrandosi – e scontrandosi – sullo sfondo di un universo in bilico tra l’incanto e una minacciosa profezia circa l’arrivo della Stagione dell’Insomnia.
un cuore per un cuore - le tazzine di yokoIl Narratante, una figura misteriosa senza volto né voce, farà da collante alle varie storie, manifestandosi in modi sorprendenti. Ogni racconto è la rivisitazione di una fiaba classica, ben conosciuta dai lettori, ma che si rivelerà ai loro occhi con nuove sfumature.

nel piattino abbiamo: steampunk 01 - compulsivamente lettrice - 12 cioccolato steampunk sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantasy classico 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko

Un Cuore per un Cuore

Once Upon a Steam 1
Ornella Calcagnile
Edito da Dunwich Edizioni (11 ottobre 2015)
Pagine 70
€ 0,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
A Steamwood, nel piccolo regno di Enchanted Forest, Biancaneve e il suo principe hanno conseguito il tanto meritato lieto fine dando persino alla luce una bambina, riflesso della madre: Biancabrina.
Una felicità raggiunta a discapito però della “povera” Grimilde che, sopravvissuta, si è nascosta nella cittadina di Steamgrow e ha ordito una tremenda vendetta a danno della figliastra, lanciando nel momento più opportuno una maledizione sul regno, un sortilegio a cui, per sua sfortuna, Biancabrina è riuscita a sottrarsi.
Tra elementi della fiaba classica e quelli innovativi dello steampunk, una nuova improbabile principessa tenterà di riconquistare il regno che le spetta di diritto e apporre la parola fine sulla sua “nonnastra”. Nell’impresa non sarà sola, ma accompagnata dal fidato amico Dopey e i suoi mecha-nani.
Biancabrina riuscirà a guadagnarsi il lieto fine e portare a compimento la sua vendetta o sarà ostacolata dalle creature di Steamwood e dal Narratante, sommo signore di quelle terre?
Tra ferro e vapore, magie e pozioni, ottone e marchingegni, tutto ha inizio con… Once Upon a Steam.

Blue Dream - le tazzine di yoko

nel piattino abbiamo:  paranormal 01 - compulsivamente lettrice - 5 croassant paranormal sul blog letterario de le tazzine di yoko /
love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko

Blue Dream

Spin off di Alice From Wonderland
Alessia Coppola
Edito da Dunwich Edizioni (11 ottobre 2015)
Pagine 81
€ 0,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
E se realtà e immaginazione si fondessero? Cosa accadrebbe se uno dei personaggi di Wonderland arrivasse nel presente? Algar è ancora innamorato di Alice e non riesce a rinunciare a lei. Grazie ai consigli di Nikola Tesla, il Brucaliffo viaggia nel tempo pur di ritrovarla, ma un errore di calcolo lo spedisce nel futuro. Quando tutto sembra perduto, la speranza palpita su ali di farfalla. Una maschera di pizzo, un segreto, un passato da cancellare. La speranza ha un nome, quello della fanciulla dagli occhi di zaffiro.

Un assaggio di dunwich5 - le tazzine di yoko

nel piattino abbiamo:  paranormal 01 - compulsivamente lettrice - 5 croassant paranormal sul blog letterario de le tazzine di yoko / steampunk 01 - compulsivamente lettrice - 12 cioccolato steampunk sul blog letterario de le tazzine di yoko / horror 01 - compulsivamente lettrice - 13 arancio horror sul blog letterario de le tazzine di yoko

Un Assaggio di Dunwich 5

Edito da Dunwich Edizioni (13 ottobre 2015)
Pagine 76
€ 2,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

ANTOLOGIA CONTENENTE I RACCONTI COMPLETI:
L’antologia contiene quattro racconti completi:
– Persefone, di Fabrizio Cadili e Marina Lo Castro
– Sulla Rotta della Black Steam, di Gianluca Malato
– Il Segreto, di Maria Benedetta Errigo
– Come fu che la Lucertola Trovò la sua Tana, di Cristiano Fighera

nel piattino abbiamo: horror 01 - compulsivamente lettrice - 13 arancio horror sul blog letterario de le tazzine di yoko

The Junkie Quatrain - le tazzine di yokoThe Junkie Quatrain – Gli Infetti di Baugh

Peter Clines
Edito da Dunwich Edizioni (13 giugno 2015)
Pagine 150
€ 2,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Sei mesi fa il mondo è finito.
Il Contagio di Baugh si è diffuso su tutto il pianeta. Le vittime si sono trasformate in cannibali presto conosciuti con il nome di tossici. La civiltà è crollata e i superstiti hanno creato rifugi isolati per nascondersi dagli infetti… o dai presunti tali.
Ora, mentre la società si avvicina a un punto critico, molte vite si incrociano e si intersecano per due giorni in una Los Angeles desolata. Quattro storie di sopravvivenza in uno scenario post apocalittico. Perché la fine del mondo può significare cose diverse per persone diverse. Perdita. Opportunità. Speranza. O magari solo un altro giorno di lavoro.

nel piattino abbiamo: steampunk 01 - compulsivamente lettrice - 12 cioccolato steampunk sul blog letterario de le tazzine di yoko

Vapore Nero- le tazzine di yokoVapore Nero

Gianluca Malato
Edito da Dunwich Edizioni (11 giugno 2015)
Pagine 150
€ 2,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
La Londra vittoriana è governata dalla tecnologia del vapore, principale fonte di energia e fulcro dell’economia dell’Impero. Alex è un giovane fisico convinto che il vapore possa essere sostituito da una sorgente di energia più economica e pulita: l’energia magnetica. Fa quindi di tutto per costruire il primo motore magnetico, che permetterebbe a chiunque di avere energia gratuita per sempre. Presto però dovrà scontrarsi con interessi economici e politici che vorrebbero mantenere inalterata l’egemonia del vapore. L’estenuante caccia dei servizi segreti, l’amore verso una giovane ragazza irlandese con un passato denso di violenza e dolore, e l’intervento della stessa regina Vittoria si frapporranno tra Alex e il suo progetto.

Contiene anche il racconto “Il Sogno di Icarus”.

nel piattino abbiamo: horror 01 - compulsivamente lettrice - 13 arancio horror sul blog letterario de le tazzine di yoko

Lovecrafts Innsmouth - le tazzine di yokoLovecraft’s Innsmouth: il romanzo

Claudio Vergnani
Edito da Dunwich Edizioni (13 giugno 2015)
Pagine 462
€ 2,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
«A volte ci si muove in un territorio vago», disse il professo¬re. «Pieno di nebbia. Una nebbia fitta, che rende ciechi, che as-sorbe ogni rumore e fa perdere l’orientamento. Ecco, a Inn-smouth noi ci muoviamo in quella nebbia. Non sappiamo niente di ciò che vi si nasconde dentro. Intuiamo qualcosa. E quel qualcosa intuisce a sua volta la nostra presenza.» Prese la saliera e la posizionò a capotavola. «Questi siamo noi», spiegò. «Per trovare ciò che cerchiamo dobbiamo avanzare in quella foschia.» Spostò la saliera in avanti. Poi mise un bicchiere nel centro. «Questa è Innsmouth. Quella vera. È tutto ciò che noi possiamo vedere. Ma è anche ciò che gli altri possono vedere.» Posizio¬nò il con¬tenitore del pepe all’altro capo della tavola. «Ecco, questi sono… loro. Noi avanziamo in mezzo alla nebbia, verso Innsmouth. Ma naturalmente così facendo po¬tremmo finire per segnalare la nostra posizione. Allora forse sarebbe più saggio rimanere fermi.» Riportò la sa¬liera al punto di partenza. «Ma anche questa scelta non è priva di pericoli. Rimanendo fermi saremmo un bersaglio facile da inquadrare. E allora forse sarebbero loro ad attraversare quella nebbia per raggiungerci.»
Assistetti inquieto alla marcia del pepe verso di noi.
Scese il silenzio. La superficie del tavolo sembrava vera¬mente svaporare in una caligine indistinta. Dovetti sbattere due o tre volte le palpebre per fugare quella sensazione.

nel piattino abbiamo: horror 01 - compulsivamente lettrice - 13 arancio horror sul blog letterario de le tazzine di yoko

ancorati a un patto - le tazzine di yokoAncorati a un Patto

Dario Arzilli
Edito da Dunwich Edizioni (13 giugno 2015)
Pagine 43
€ 0,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Una delicata tregua sta per crollare e per forze sopite e nascoste da millenni è tempo di correre ai ripari prima che sia troppo tardi. Creature appartenenti al mito come arpie, basilischi, fenici e sirene sono in realtà vive, tangibili, altamente letali e già pronte a iniziare il loro gioco. Il predominio della razza umana sulla Terra pare arrivato ai suoi ultimi giorni: l’uomo sembra solo una sacrificabile pedina all’alba di una guerra che segnerà il ritorno di razze superiori. Qualcuno però avrà un compito fondamentale da portare a termine, in un modo o nell’altro.

Quale vi ispira di più? 😀

Le uscite di giugno per Dunwich Edizioni

i like it sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica anteprime

Buongiorno cuplover,
questo mese Dunwich Edizioni ha fatto uscire più titoli del solito… e ha cercato anche di accontentare lettori di generi differenti, vi va dall’horror all’urbanfantasy e dallo steampunk al mystery. Storie lunghe o semplici racconti, insomma chi più ne ha ne metta!

Guardate se trovate qualcosa di interessante 😉

paranormal 01 - compulsivamente lettrice - 5 croassant paranormal sul blog letterario de le tazzine di yoko / love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko

tocco dellaldila- le tazzine di yokoIl Tocco dell’Aldilà

Ornella Calcagnile
Edito da Dunwich Edizioni (13 giugno 2015)
Pagine 43
€ 0,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Imma e David sono solo amici virtuali, uniti dai social e la passione per i film, almeno fino a quando non deci­dono di incontrarsi. David ha tutte le qualità possibili e immagina­bili che un ventiquattrenne possa desiderare: è bello, intel­ligente e prestante. Tuttavia si impone un isolamento in­spiegabile agli occhi di chi lo circonda. Nessuno conosce l’inquietan­te segreto che fin da bambino, quando il suo cuore ha smesso di battere per qualche istante, affligge il giovane. Imma, spi­gliata e solare, rappresenta una boccata d’aria fresca nella sua vita grigia e solitaria ma la serenità non durerà a lungo. La ra­gazza scoprirà nel modo più cruento cosa si cela nei trascorsi del suo sventurato amico, affrontandone i fantasmi del passato e avvicinandosi a un mondo che mai l’aveva sfiorata.

paranormal 01 - compulsivamente lettrice - 5 croassant paranormal sul blog letterario de le tazzine di yoko / love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko

moon witch 4- le tazzine di yokoUna Lucertola Dalla Pelle di Donna

Moon Witch – Episodio IV
Cristiano Fighera
Edito da Dunwich Edizioni (13 giugno 2015)
Pagine 64
€ 2,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Amanda è una strega sopravvissuta ai roghi di Salem. In fuga da secoli da misteriosi nemici, un tempo potente e splendida, oggi è vecchia e malata, ormai quasi incapace di lasciare la stanza che occupa nella villa isolata in cui si è rifugiata. Unico suo alleato è Jonas, suo innamorato e fe­delissimo dal loro pri­mo incontro, avvenuto più di set­tant’anni prima, quando Amanda era ancora una donna af­fascinante e misteriosa, e Jo­nas solo un ragazzino.
Savieri è un cacciatore di streghe al soldo della Sacra In­quisizione, incaricato di mettere fine una volta per tutte alla minac­cia di Amanda. Addestrato e implacabile, alla guida di un grup­po di mercenari ben armati e privi di scru­poli, Savieri è pronto a tutto pur di difendere il mondo – ma soprattutto sua moglie e sua figlia – da quella creatura infernale. Ma quando la sua strada incrocerà quella di Amanda e Jonas, scoprirà che non tutte le avventure hanno un lieto fine. E neppure le storie d’amore.

Il progetto: Rebecca Nurse e le sue consorelle, le streghe della congrega Moon Witch, dopo essere state smascherate e sconfitte dall’Inquisizione, ardono sul rogo. Prima che la morte le raggiunga, riescono tuttavia a pronunciare un incantesimo unico nel proprio genere che, pur non potendo proteggere i loro corpi, ha lo scopo di salvarne le anime. Gli spiriti delle donne trovano rifugio all’interno di oggetti incantati, in attesa che persone a loro affini li trovino e li risveglino, riportandoli in vita.
Nel tempo i manufatti hanno finito per separarsi e si trovano ora sparsi per il globo.
Oggi, streghe moderne, inquisitori e altre misteriose creature tessono le loro ambigue trame, senza sapere che i tempi sono maturi: la congrega Moon Witch sta per tornare.
Il primo febbraio di quest’anno le vicende della congrega di Rebecca Nurse prendono vita con il primo episodio della serie Moon Witch. Ogni novella della serie, scritta da un autore diverso, avrà differenti protagonisti e sarà autoconclusiva. Tutte le storie si svolgeranno però all’interno della medesima cornice narrativa e seguiranno le sorti delle streghe di Salem.

paranormal 01 - compulsivamente lettrice - 5 croassant paranormal sul blog letterario de le tazzine di yoko / love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko / mystery01 - compulsivamente lettrice - 4 cupcake gialli sul blog letterario de le tazzine di yoko

Nessun Futuro- le tazzine di yokoNessun Futuro

Luigi Milani
Edito da Dunwich Edizioni
Pagine 353
€ 2,99 ebook (14 giugno 2015)
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Approda finalmente in formato digitale Nessun Futuro, romanzo cult per chi ama il rock, il mistero e il sovrannaturale. La vicenda si svolge verso la fine del 2001 – un anno spartiacque per la storia dell’umanità, basti pensare alla tragedia delle Torri Gemelle, evento richiamato anche nel libro – ma è popolata da storie e personaggi, tutti rigorosamente rock, provenienti da varie epoche: da Jim Morrison ai Beatles, ai Rolling Stones. Non manca neanche qualche illustre cameo: un nome per tutti, David Bowie.
C’è chi ha letto in Nessun Futuro una sorta di riscrittura della vita, troppo breve e tormentata, di Kurt Cobain: chi può dirlo? L’autore sembra essersi divertito a mescolare reale e fittizio in un continuo alternarsi di luci e ombre. Del resto la vita stessa a volte può rivelarsi un gioco di specchi, dunque perché stupirsi? Lasciamo allora cadere il muro dell’incredulità e abbandoniamoci all’adrenalinico assolo di uno dei pochi scrittori rock del nostro Paese.

Un assaggio di dunwich 3- le tazzine di yoko

nel piattino abbiamo: horror 01 - compulsivamente lettrice - 13 arancio horror sul blog letterario de le tazzine di yoko

Un Assaggio di Dunwich 3

Nicola Lombardi, Francesco G. Lugli, Fabio Tacchi,
Fabrizio Valenza
Edito da Dunwich Edizioni (13 giugno 2015)
Pagine 98
€ 2,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

ANTOLOGIA CONTENENTE I RACCONTI COMPLETI:
– Laggiù nella Cisterna di Nicola Lombardi
– Numero Sconosciuto di Francesco G. Lugli
– Realkill.com di Fabio Tacchi
– Il Gioco del Diavolo di Fabrizio Valenza

nel piattino abbiamo: horror 01 - compulsivamente lettrice - 13 arancio horror sul blog letterario de le tazzine di yoko

Vesuvio breakout- le tazzine di yokoVesuvio Breakout

Giorgio Riccardi
Edito da Dunwich Edizioni (13 giugno 2015)
Pagine 284
€ 2,99 ebook – € 9,90 cartaceo
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
L’esplosione del Vesuvio ha devastato le zone circostanti, isolando la Campania dal resto della penisola. Come se non bastasse, il sottosuolo ha liberato effluvi che agiscono sui morti, facendoli tornare in vita. I nuovi esseri sono famelici e al di là di ogni guarigione. Un gruppo di sopravvissuti si rifugia all’interno del cinema situato nel centro commerciale di Casoria, l’unico riparo sicuro in un mondo ormai in rovina. Fughe, attacchi di morti viventi e insidie di altri sopravvissuti saranno descritti attraverso le pagine del diario del protagonista. Le sue riflessioni fanno da cornice a un universo devastato, dove la salvezza sembra essere sempre più un miraggio.

nel piattino abbiamo: steampunk 01 - compulsivamente lettrice - 12 cioccolato steampunk sul blog letterario de le tazzine di yoko

Infernal Beast-5- le tazzine di yokoTempus Est Gladium Condere

Infernal Beast – Vol VAlessandro M. Colombo
Edito da Dunwich Edizioni (13 giugno 2015)
Pagine 115
€ 2,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Sono trascorsi circa vent’anni da quando uno sciame meteorico ha investito la Terra, provocando la distruzione della civiltà e lasciando in cambio un’entità aliena che ha trasformato in bizzarri mutanti parte delle creature sopravvissute. Tra lotte nell’arena e la difficile convivenza con gli Umani, un Gladiatore cerca una via di fuga che non sia quella facile offerta dalla Droga e che gli consenta di mantenere accesa l’ultima fiammella di speranza nel futuro della Terra.

Il progetto: Infernal Beast è una serie di novelle autoconclusive e scritte da diversi autori che però si svolgono nella stessa ambientazione. Non è necessario leggere le opere in ordine di uscita anche se ovviamente aiuta a comprendere meglio il mondo creato dagli autori coinvolti.

Allora… trovato qualcosa che stuzzica il vostro interesse? 😉

Recensione a “Fil Rouge” di Ornella Calcagnile

ornella calcagnile - le tazzine di yoko

Buonasera cuplovers,
oggi vi parlo di “Fil Rouge” di Ornella Calcagnile, un romanzo romance, carino e scorrevole, dai risvolti piccanti e passionali, che sembra rimarcare come tra due persone di sesso opposto sia difficile restare solo amici, qualora subentri l’attrazione.

Ringrazio l’autrice per avermelo passato. 🙂

nel piattino abbiamo:  love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko

fil rouge- le tazzine di yoko Fil Rouge

Ornella Calcagnile
Self publishing Narcissus (27 ottobre 2014)
Pagine 116
€ 0,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink all’acquisto dell’ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Avete presente la vibrante sensazione di positività che vi può trasmettere a pelle una persona appena conosciuta?
Se poi questa persona è un giovane uomo affascinante, la situazione si complica e Kylie avverte subito i piaceri e le insidie legati a questo inatteso e magnetico feeling che scoppia con Joël; l’inquilino dei piani alti dai magnetici occhi di cristallo e il sorriso accattivante. Ma i due giovani sono davvero legati dal filo rosso del destino? Tra amicizie esasperate, passioni trattenute, amori improvvisi, donne zuccherose e signore drago; Kylie verrà risucchiata in un vortice di situazioni grottesche, addirittura esilaranti, in cui scoprirà tante cose, compreso ciò che la lega davvero a Joël. Per farlo, si affiderà anche alla buona sorte, portando con sé il suo particolare e inseparabile portafortuna, che beh…avrà molto a che fare con un “file rouge”.

RECENSIONE DI VALY:
La classica lettura che si definisce “carina”… tre tazzine e mezzo.
tazzinaUP_valytazzinaUP_valytazzinaUP_valytazzinaMEZZA_valytazzinaDOWN

Kylie si trasferisce a Parigi a vivere da sola e il palazzo in cui abita si rivela subito interessante e vivace, a causa del suo vicino di casa, Joel, un ragazzo dall’incarnato color cappuccino e dagli occhi chiari, vispi e luminosi. Joel l’aiuta a trasportare alcuni scatoloni- le tazzine di yoko scatoloni e Kylie avverte immediatamente un feeling con lui, nonostante lo abbia conosciuto da pochissimo. Le battute che si scambiano fanno intuire un certo interessamento anche da parte di lui e così Kylie inizia a suonare spesso alla porta di Joel e viceversa.  Tra i due si instaura un rapporto di amicizia, scherzoso e ricco di dialogo, con l’aggiunta di un po’ di attrazione sessuale. Kylie è single da un anno e Joel sembra incarnare tutte le caratteristiche del suo uomo ideale… tutte, tranne una: Joel è già sposato e per giunta con Liza,  una ragazza che Kylie ha conosciuto poco dopo Joel e che le sta simpatica. Joel e Liza, durante una vacanza insieme, hanno deciso improvvisamente di sposarsi, con un matrimonio lampo, in stile Las Vegas e sono molto legati.

Kylie vede crollare tutte le sue fantasie, non appena lo scopre, si sente in colpa per aver avuto pensieri erotici e romantici su Joel e decide di stargli il più lontana possibile. Joel e Liza, però, non sanno come si sente Kylie e continuano a organizzare cene, uscite, riunioni coinvolgendo anche lei, che non rifiuta, per continuare a essere loro amica. Per staccare i pensieri da Joel, Kylie frequenta il suo amico Sebastien, che per lei c’è Amore a Parigi- le tazzine di yoko sempre e ci finisce a letto. Sebastien fa l’amore con lei in modo selvaggio e lussurioso e Kylie capisce che lui l’ama; lei però è incerta sui suoi sentimenti e lo “friendzona”. Quando sembra che tutto stia andando per il verso sbagliato, Kylie ha finalmente l’occasione che desiderava con Joel e la coglie, facendo l’amore con lui. Kylie e Joel hanno tradito la fiducia di Liza, ma il loro era un destino inevitabile, come se fossero stati legati da un filo rosso che cercava in tutti i modi di farli stare insieme. Come si comporteranno con Liza e con Sebastien d’ora in avanti? Riusciranno a darsi una chance per essere felici davvero, nonostante gli ostacoli?

Fil Rouge è un romanzo breve che ho letto in pochi giorni, presa dalla storia e dai personaggi. Non vi è una sola trama sentimentale, quella tra Joel e Kylie, vi sono anche personaggi come Sebastien e Liza, che complicano la loro relazione e la rallentano, facendo stare il lettore nel dubbio, per buona parte dei capitoli, circa la scelta finale dell’autrice su ognuno di loro. Joel è un bel ragazzo e non si può non apprezzare, attraverso i pensieri che la protagonista ha su di lui; l‘idea che mi sono fatta di Joel, è quella di una persona con una buona testa, con obiettivi notevoli e ammirevoli (è un chirurgo), ma con anche una buona dose di insicurezza e  frivolezza per quanto riguarda il suo modo di gestire il rapporto con le donne. Il matrimonio lampo con una conosciuta da poco di per sè indica già una a letto con amico- le tazzine di yokocerta superficialità e il conseguente tradimento di questa senza alcuno scrupolo con una vicina di casa, non mi ha dato grandi sensazioni di affidabilità. Scrivo questo, per far capire come mai ho ammirato molto di più Sebastien. Ho visto il suo lato dolce e il suo lato rude e maschile, il suo lato fragile e il suo lato forte. Sarò l’unica a dirlo, ma ho preferito Sebastien a Joel! Liza mi è parsa una cara ragazza e la sua ingenuità mi ha fatto pena, non si meritava un tradimento così, soprattutto perchè era davvero innamorata di suo marito. La mamma di Joel è un osso duro per Kylie, mi è piaciuto come la ragazza riesce poi a tenerle testa e a farsi rivalere davanti a tutti. Ho apprezzato che Kylie fosse un’artista, l’ho trovata interessante come scelta, anche in relazione a Joel che è invece un medico. Le pagine dedicate al sesso sono costruite in modo ottimo e fanno andare in fibrillazione se si pensa che a distanza di poco, Kylie è posseduta da due ragazzi come Sebastien e Joel. La trama scorre più o meno allo stesso modo di come inizia, non ha enormi colpi di scena o picchi di originalità, è piuttosto semplice e per questo non sono salita molto con la valutazione. Fil Rouge è un romanzo piacevole, scritto in modo scorrevole e fluido, non mancherà di farvi sorridere e dì farvi venire i bollori con le sue scene di passione.

Pagina 1 di 212

porta le tazzine nel tuo blog/sito

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 1 cuore

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 2 stella

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 3 cerchio

guarda il codice

logo LE TAZZINE DI YOKO verde logo LE TAZZINE DI YOKO giallo logo LE TAZZINE DI YOKO arancio logo LE TAZZINE DI YOKO nero
logo LE TAZZINE DI YOKO fuxia logo LE TAZZINE DI YOKO viola logo LE TAZZINE DI YOKO azzurro logo LE TAZZINE DI YOKO rosso

guarda il codice

Sorry:

- Instagram feed not found.

Perchè “le tazzine di Yoko“?

Immagino che prima o poi qualcuno se lo chiederà, e probabilmente ci sarà pure chi darà una spiegazione razionale, ma la verità è che una volta costruito il tutto un nome intelligente era l’unica cosa che veniva a mancare. Pensa di qui, sbatti la testa di là. Non mi veniva in mente un qualcosa che racchiudesse tutte le tematiche che sarei andata a toccare, così mi sono detta: scegliamo qualcosa che non c’entri un tubo! Così sono saltate fuori le tazzine, un oggetto che mi affascina in tutte le sue forme e di cui faccio gran uso del suo contenuto, sia questo tè caffè o cioccolata.

le amiche tazzine