Posts Tagged nella biscottiera

Nella biscottiera tre urban fantasy: Sonia, il ritorno della strega – Ranuncolo Giallo – Shinigami&Cupcake

nella biscottiera sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica segnalazioni

Buonpomeriggio cuplovers!
Oggi, nella nostra rubrica delle segnalazioni diamo spazio a tre romanzi urban fantasy. In “Sonia, il ritorno della strega” di Tiziana Cazziero, ritroverete una protagonista decisa a recuperare l’anima di Ivan, il vampiro con cui ha siglato un Patto. In “Ranuncolo Giallo” di Valentina Capaldi farete la conoscenza della fata Buttercup alla ricerca di un modo per salvare il bosco dove vivono le fate, mentre “Shinigami&Cupcake” di Francesca Angelinelli vi porterà in una Tokyo surreale tra demoni, spiriti e dolci delizie.

nel piattino abbiamo: contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantasy classico 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko

Sonia, il ritorno della strega 

Saga Strega che splende vol 2
Tiziana Cazziero
Selfpublished (10 novembre 2016)
Pagine 217
€ 8,83 cartaceo – € 1,50 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Sonia è una Strega che Splende, ha preso consapevolezza della natura e dei poteri conferitagli da questo titolo, ma lei è anche umana con una dose importante di carattere. Lei è decisa a cambiare le regole della magia, non accetta divieti e restrizioni. Ama Ivan, un vampiro con il quale ha siglato un Patto di alleanza per combattere e sconfiggere la strega nera, Darkness. Loro però sono innamorati, un legame e un amore condannato dalla magia. Sonia è convinta e spera, che riuscendo a recuperare l’anima del vampiro, la loro unione possa essere accettata dal mondo magico. Un grave errore che innesca una serie di eventi destabilizzanti per il mondo della magia bianca. Sonia si perde in un luogo oscuro e solo grazie a una vecchia conoscenza riuscirà a tornare nel suo mondo, ma a quale prezzo?

Ranuncolo Giallo 

Valentina Capaldi
Edito da Alcheringa Edizioni (01 gennaio 2016)
Pagine 140
€ 10,50 cartaceo
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo

TRAMA DELL’EDITORE
Chi è la ragazza che Patrick trova nel parco, di cui nessuno ha denunciato la scomparsa e che sembra essere spuntata dal nulla? Dice di chiamarsi Yellow Buttercup e di essere una fata, di trovarsi lì per salvare il parco su cui Arnie, l’amico che Patrick rappresenta tramite lo studio legale di famiglia, sta per edificare un grosso centro commerciale, distruggendo tutto ciò che c’è all’interno, compreso il bosco in cui Buttercup afferma che vivano le fate. Patrick pensa che la ragazza sia pazza e continua a ripeterle che le fate non esistono, ma suo malgrado lei irrompe nella sua vita, travolta dagli imprevisti e i malintesi, le difficoltà e gli intrighi, fino alle battaglie della sorella Rose, ambientalista convinta.

Ecco un breve estratto:

Buttercup era ferma davanti alla finestra e lo guardava sorridendo.
Patrick prese aria.
– Allora, raccontami daccapo – ordinò. – Chi sei tu?
– Te l’ho già detto, Patrick Cooper. Io sono Yellow Buttercup e vivo nel bosco. Sono una fata.
– Oh, certo. Adesso è tutto chiaro – affermò Patrick. Pazza, era decisamente pazza. Carina e gioiosa, forse anche interessante sotto alcuni punti di vista, ma pazza. – Se sei una fata, dove sono le tue ali?
Lei voltò la testa a guardarsi la schiena, come colta alla sprovvista, e fece un paio di giri su se stessa.
– Non ci sono più! – esclamò. Si mise le mani sulla bocca e scoppiò in una risatina. – Che sciocca, ma certo! Gli umani non hanno le ali!
– Ma non hai appena detto di essere una fata? – le domandò Patrick.
– Sì, ma come ti ho già spiegato, ho espresso un desiderio per me stessa – affermò la ragazza. – Ho desiderato di poter salvare il bosco e sono diventata… – si fece scorrere le mani lungo il corpo. – Be’, umana a quanto pare! Non so bene perché sia andata così, ma sono sicura che ci sia un motivo più che valido. Forse per incontrare te, Patrick Cooper.

Shinigami&Cupcake 

Francesca Angelinelli
Edito da Genesis Publishing (30 gennaio 2017)
Pagine 562
€ 11,60 cartaceo – €3,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Minami è una giovane e promettente pasticcera, che sceglie di trasferirsi a Tokyo per crescere professionalmente. Ma la vita nella Capitale si rivela fin da subito più avventurosa di ogni sua aspettativa. Le giornate di Minami non saranno scandite solo dalla preparazione di deliziosi cupcake al cioccolato, ma anche dalla caccia al demone che perpetrando riti occulti sacrifica giovani donne che come lei hanno il potere di interagire con i defunti. Affianco a Minami, per riportare l’equilibrio nel mondo degli spiriti, vi sarà uno shinigami ribelle e innamorato, totalmente incurante delle regole poste dal signore dell’aldilà. Tra avventure al limite dell’impossibile, sentimenti improvvisi, sacrifici crudeli e nuove amicizie, Minami scoprirà che nulla accade per caso e che l’Amore è l’unica forza in grado di sconfiggere il Male.

Non trovate anche voi che la cover di questo romanzo sia bellissima? 😉

Nella biscottiera tre romanzi fantasy: La Cappella Nera – Vagabolario – Il Calice di Luce

nella biscottiera sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica segnalazioni

Buon giorno cuplovers!
Oggi la nostra rubrica delle segnalazioni è dedicata ai romanzi fantasy 😉

In “La Cappella Nera” di Gianluca Turconi troverete ad attendervi Walbert Tredita in fuga dai Risorti, coloro che hanno eluso la vera morte grazie al potere smisurato del loro Signore; il Demone dai Cento Nomi in “Vagabolario” di Francesco Severini vi attende un viaggio tra le leggende dei piccoli popoli delle isole linguistiche d’Italia; mentre l’eterna lotta tra bene e male vi attende ne “Il Calice di Luce” di Giordana Ungaro.

nel piattino abbiamo: science fantasy 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko

La Cappella Nera 

Gianluca Turconi
Edito da Smashwords  (09 dicembre 2016)
Pagine 456
€ 0,94 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Il Tempo e la Morte sono confini che si possono violare.
Ne è cosciente Walbert Tredita, il guerriero sassone Pelle-di-lupo alla guida degli ultimi sopravvissuti dei Popoli del Nord – Franchi, Celti e Sassoni – che nel IX secolo d.C. hanno trovato rifugio in Irlanda, nel regno di Osraige. Essi fuggono dai Risorti, coloro che hanno eluso la vera morte grazie al potere smisurato del loro Signore, il Demone dai Cento Nomi, come viene chiamato l’uomo che li controlla, perché al momento del suo Ritorno nel Tempo si nascose dietro la falsa identità di Loki, il Dio ingannatore, e molti altri appellativi, ignaro egli stesso della propria origine.
Quei pochi superstiti in terra d’Irlanda sanno di essere condannati all’estinzione, non solo perché dal cielo ha ricominciato a cadere la Manna dei Risorti, la sostanza che rianima i defunti, ma anche a causa della Maledizione dei Nati, l’inspiegabile evento che non permette alle madri di partorire figli vivi. Ogni speranza pare ormai perduta, in vista dell’ultima battaglia campale contro le schiere del Signore dei Risorti.
Tuttavia, in altri luoghi e in altri tempi, uomini e donne coraggiosi lottano affinché il Signore dei Risorti non abbia la meglio.
A Konstantinoupolis, Harald Haraldsson, mercenario vichingo della Guardia imperiale bizantina sopravvissuto insieme al fratello alla calamità sovrannaturale che ha travolto l’Europa medievale, è impegnato nella caccia a Fenrir, il mutaforma figlio di Loki, in possesso di uno strumento per uccidere il padre: la Pietra che conserva una traccia del suo sangue, perduto prima che la sua natura si rivelasse. Per aiutarlo nell’impresa, gli è stato affidato un prigioniero con poteri eccezionali e un destino particolare. Si tratta dell’ultimo bambino nato vivo sulla Terra, un Sassone di cui i sacerdoti del suo popolo ebbero così tanta paura da forgiare una Catena munita di sigilli runici che lo soggiogassero.
Eppure, qualcosa di inaspettato si inserirà in quest’epica lotta. E se il Signore dei Risorti non fosse il nemico più pericoloso, ma qualcosa di ignoto avesse violato il Tempo, a partire dal XX secolo della Guerra Fredda tra USA e URSS, approfittando del Creato in disfacimento generato dall’esistenza del negromante e perseguendo propri fini?
Per opporsi a questa nuova minaccia, non rimarrebbe altro da fare che comprendere quanto è scritto sul Muro dei Ricordi alla Cappella Nera, la dimora scelta dal Signore dei Risorti a Konstantinoupolis. E’ una frase breve, ma dal significato molto ambiguo, destinata a tutti coloro che ancora credono nella salvezza dell’Umanità, in qualunque tempo e luogo vivano: “Seguite il bambino, egli sa”.

Vagabolario 

Viaggio miniato tra le leggende dei piccoli popoli nelle isole linguistiche d’Italia
Francesco Severini
Edito da Prospettiva Editrice (21 settembre 2016)
Pagine 264
€ 15,00 cartaceo
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo

TRAMA DELL’EDITORE
Il progetto Vagabolario nasce con l’intento di rendere plausibile il nesso tra la parola e l’immagine, il legame che scaturisce da vincoli intimi e giocosi mediante i quali è possibile dare ancora voce cristallina alla narrazione. Si tratta appunto di un viaggio miniato, un viaggio per immagini vivo di racconti nel racconto, tra le leggende di quelle che sono state (in certi casi anche giuridicamente) definite isole linguistiche esistenti in varie zone d’Italia, ciascuna virtualmente inscritta entro confini regionali, il più delle volte troppo angusti e per questo limitanti. Dove variegati sono i popoli che le costituiscono e le abitano, seppure persino misconosciuti, e tuttavia forti di un’energia straordinaria; quella che attinge, coniugandoli, sapere e attenzione alla vita. Il mio lavoro di ricerca intorno alle leggende di questi piccoli popoli è diretto ad una riscoperta, in molti casi una vera e propria scoperta, dei rimandi ad una tradizione che fonda le proprie radici nel tessuto letterario dell’oralità. Il fine: restituire loro una dignità culturale capace di rimarcare, elevandola, l’identità peculiare di ciascuno di essi. Ventuno, dunque, i popoli, tanti quanti le lettere dell’alfabeto italiano. Di qui l’idea di altrettanti capolettera da rendere quali miniature di un singolare vocabolario, il mio personale Vagabolario, appunto: una sorta di breviario laico che attraverso un ordine ben noto, dalla A alla Z, scandisca il tempo della narrazione.

VINCITORE della XXXII edizione (2016) del Premio “Letteratura” poesia, narrativa, saggistica, per la XIV sez. (saggio edito). Decretato dall’Istituto Italiano di Cultura di Napoli e la rivista internazionale di poesia e letteratura “Nuove Lettere”.

Il Calice di Luce 

Giordana Ungaro
Edito da Prosperoeditore (23 dicembre 2016)
Pagine 105
€ 6,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Nell’eterna lotta tra Bene e Male, in una terra magica e senza tempo, tra stregoni e cavalieri, sarà compito di una giovane fanciulla aprire la porta di un mondo nascosto, ma solo l’Eletta potrà bere alla Fonte, risvegliare il potere del Calice di Luce e riscrivere le pagine del Libro del Tempo.

Cosa ne pensate di questi tre fantasy, ve ne ispira almeno uno?
Io li trovo interessanti tutti e tre e mi incuriosisce il progetto del Vagabolario, cosa ne pensate?

Vi presentiamo “Aki il bakeneko”, il romanzo breve della nostra special guest di febbraio

nella biscottiera sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica segnalazioni

Buongiorno cuplovers 🙂 come sapete la nostra special guest di questo mese è Stefania Siano e uno dei libri che mette in palio per voi è “Aki il bakeneko”, un romanzo breve che ha come protagonista un demone-gatto che si nutre di esseri umani, assumendone le sembianze.
Una lettura fantasy curiosa che ha come sfondo una Tokyo misteriosa, popolata di creature fantastiche e antichi misteri.

nel piattino abbiamo: fantasy classico 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko

Aki il Bakeneko

Volume 1
Stefania Siano 
Selfpublishing (16 gennaio 2017)
Pagine 86
€ 8,84 cartaceo – € 1,49 costo ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA
Aki è un bakeneko, un demone-gatto e si nutre di esseri umani, assumendone le sembianze.
Un giorno si ritrova nel corpo di un ragazzino di nome Hiroshi.
Trascinato suo malgrado nel mondo degli umani, Aki incontra un’amica di Hiroshi, la dolce e testarda Yoko, e per la prima volta assapora il calore di una famiglia e il valore dell’amicizia.
Ma quanto può durare?
In una Tokyo misteriosa, popolata di creature fantastiche e antichi misteri, Aki il Bakeneko si ritroverà a combattere per salvare una leggendaria pergamena, l’unico oggetto che può condurlo alla verità sull’oscura scomparsa di suo padre.
Ecco un breve estratto:

Esistono tantissimi tipi di yokai, alcuni talmente famosi da diventare protagonisti di romanzi, manga, film e poi ci sono quelli meno conosciuti, come me: un Bakeneko.
Mi chiamo Aki e mio padre mi ha insegnato tutto ciò che sapeva riguardo la nostra stirpe.
Ben poco a dire il vero.
Cos’è un Bakeneko?
Inizialmente è un gatto che può diventare uno yokai quando raggiunge una notevole età, ma ci sono molti misteri che avvolgono la figura demoniaca.
Qual è il nostro scopo?
Quello che fa un gatto normale: vivere come meglio preferisce con o senza gli umani. Anche se siamo dei felini, noi Bakeneko odiamo il cibo per gatti che risulta quasi tossico, ma amiamo la carne fresca, succulenta e soprattutto viva. Ebbene sì, mangiamo persone e per divertirci e avvicinare altre prede assumiamo le fattezze umane di colui che divoriamo.”

Cosa ne pensate? Personalmente mi ispira tantissimo!

Nella biscottiera tre gialli/thriller: L’abbraccio dell’odio – Sindrome – Il Profeta

nella biscottiera sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica segnalazioni

Buon giorno cuplovers!
Oggi la nostra rubrica delle segnalazioni è dedicata ai thriller, o semplicemente romanzi che abbiano una componente “gialla” 😉

Vi parlerò de “L’abbraccio dell’odio” di Filippo Fabio Pergolizzi, titolo incentrato sulla gelosia e un triste passato che torna a bussare alla porta, di inquietanti predizioni di morte ne “Il Profeta” di Giuseppe Monea e del rapporto controverso tra un detective della scientifica, che indaga utilizzando metodi non proprio ortodossi, e la sua “allieva” in “Sindrome” di Rita Monticelli.

nel piattino abbiamo: giallo – trhiller 01 - compulsivamente lettrice - 4 cupcake gialli sul blog letterario de le tazzine di yoko

L’abbraccio dell’odio L'abbraccio dell'odio-le tazzine di yoko

Filippo Fabio Pergolizzi
Edito da Watson Edizioni (30 giugno 2015)
Pagine 256
€ 10,00 cartaceo – € 1,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Nella cittadina di Frederick, in Maryland, due bambini, Anna Brown e Lorenz Sullivan vivono la loro storia d’amore di pari passo con i loro anni, fino a quando Anna decide di troncare la relazione, spinta dalla voglia di avventura. Lorenz, scoprendo un flirt in corso tra Anna e Ted Scott, perde la testa e, accecato dalla gelosia, uccide il povero ragazzo. Viene quindi arrestato e rinchiuso in un ospedale psichiatrico per criminali, mentre Anna si chiude in casa fino alla fine del liceo, nascondendosi dagli occhi accusatori dei vicini. Preso il diploma, si iscrive all’Evergreen College, in Pennsylvania, con la speranza di lasciarsi il passato alle spalle. Ma una vigilia di Natale, la sua riconquistata tranquillità viene sconvolta da un’inaspettata disgrazia e Anna si trova a rifare i conti con la paura. L’ispettore Trevor McCallister, detto il Mastino, scopre che la ragazza è già nota alle forze dell’ordine per essere stata testimone dell’omicidio Scott e comincia a seguire la pista Sullivan. Intanto il tempo passa e Anna si trasferisce a New York City dove conosce Adam e Brenda Still. Comincia qui una nuova vita tra shopping e festicciole, ma la sorte non si dimentica di lei…

Ecco un breve estratto:

Le immagini del passato le sfrecciavano davanti agli occhi, ricordandole i momenti passati insieme a lui, mentre costruivano il loro ennesimo pupazzo di neve; riviveva il bellissimo momento dello scambio dei regali natalizi, le promesse fattesi e, come una nube che si diradava, vedeva sparire definitivamente tutte le probabilità di un’eventuale vita da passare insieme.”

nel piattino abbiamo: giallo – trhiller 01 - compulsivamente lettrice - 4 cupcake gialli sul blog letterario de le tazzine di yoko

Sindrome

Rita Carla Francesca Monticelli
Selfpublishing (21 maggio 2016)
Pagine 256
€ 10,99 cartaceo – € 2,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Mentre indaga sull’omicidio di due pregiudicati collegati a un noto trafficante di droga londinese, resosi protagonista di una spettacolare evasione dal cellulare che lo stava riportando al penitenziario di Coldingley dopo un’udienza in tribunale, la squadra scientifica di Scotland Yard diretta dal detective Eric Shaw si ritrova coinvolta nel caso di un’infermiera che accusa una madre di essere responsabile di una serie di violenti episodi febbrili che hanno colpito suo figlio Jimmy, di soli dieci anni. Quest’ultima si accanirebbe sul proprio bambino, peggiorandone le condizioni di salute, per attirare su di sé l’attenzione e la compassione del personale sanitario.
Eric ne viene a conoscenza casualmente, poiché la pediatra che ha in cura il piccolo paziente, Catherine Foulger, è una sua vecchia fiamma, che il detective ha ripreso a frequentare di recente nella speranza di rimettere ordine nella propria vita dopo aver scoperto l’identità del serial killer denominato ‘morte nera’.
Ma la sua ex-compagna Adele Pennington, criminologa del Laboratorio di Scienze Forensi, non ha affatto accettato di buon grado questa nuova relazione.

nel piattino abbiamo: giallo – trhiller 01 - compulsivamente lettrice - 4 cupcake gialli sul blog letterario de le tazzine di yoko

Il Profeta

Giuseppe Monea
Sad Dog Project (18 gennaio 2016)
Pagine 70
€ 3,49 cartaceo – € 0,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA
Senza mai allontanarsi dalla clinica psichiatrica dov’è ricoverato, il signor Curio continua a predire decessi, dichiarando che le previsioni gli sono rivelate dagli Dei. Lo psichiatra Stefano Danari si interroga sul paziente: le sue sono allucinazioni frutto di una mente disturbata o è davvero il profeta della morte?

Qualcuno di questi vi può interessare? 😉

Nella biscottiera tre romanzi fantasy: Green and Grey – Nec Plvs Vltra – Bracbah

nella biscottiera sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica segnalazioni

Buon giorno cuplovers!
Oggi la nostra rubrica delle segnalazioni è dedicata ai romanzi fantasy 😉

In “Green and Grey” di Elena Croci troverete un 2016 stravolto dall’apocalisse, tra lotte per la sopravvivenza e misteriose connesioni; in “Nec Plvs Vltra” di J.R. Lawrence respirerete odore di salsedine addentrandovi nella trama cupa e intricata di questo dark fantasy, “Bracbah: Il Ritorno Dei Demoni” di Daniele Donisi è un epic fantasy tra battaglie, demoni, strani popoli e magie.

nel piattino abbiamo: fantasy classico 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko

green-and-grey-le-tazzine-di-yokoGreen and Grey

Elena Croci
Selfpublishing (28 luglio 2016)
Pagine 297
€ 0,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA
E’ l’anno 2016, il mondo è stato flagellato da un’ Apocalisse che nessuno riesce a spiegarsi. I Protettori sono gli unici che possono difendere i pochi sopravvissuti rimasti da esseri demoniaci che seguono solo l’odore del sangue. Elly e Brute sono i primi a dedicarsi alla protezione del genere umano. Lei, seria e calcolatrice, è alla ricerca di una parte del suo passato che sembra ormai perduta. Lui, entusiasta ed ottimista, spera in un futuro migliore. Legati da una connessione misteriosa e prepotente i due amici hanno l’ingrato compito di gestire un Campo di sopravvissuti, crescere un ragazzino instabile e nel frattempo non rimetterci la pelle. Il tutto immerso in un mondo ormai fermo ad un anno prima, colmo di interrogativi e di un silenzio che annienta.

È il primo libro della Green and Grey Saga, formata da 4 libri 😉 provate a leggere questo estratto, magari vi catturerà:

Da un momento all’altro avrei potuto sentire lo stridere di quei denti d’acciaio, il rumore dei loro artigli sull’asfalto mentre correvano verso di noi. Avrei visto il bianco dei loro occhi, in quel nero accecante. E poi un’altra lotta, un’altra cicatrice, altri angoscianti momenti in cui avrei temuto di vedere Brute cadere sotto il mio sguardo impotente, il suo sangue macchiare la strada. Il mio mischiarsi al suo.”

nel piattino abbiamo: fantasy classico 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko

nec-plvs-vltra-le-tazzine-di-yokoNec Plvs Vltra

J.R. Lawrence
Selfpublished (18 febbraio 2016)
Pagine 376
€ 9,97 cartaceo – € 2,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA
David Dichinghooke, un ragazzo di ventidue anni, torna a casa dopo una lunga giornata trascorsa a solcare i mari con il suo peschereccio, per vendere la merce nelle fitte reti commerciali di Kingston. Le cose, però, non vanno come previsto. infatti, quando il ragazzo fa ritorno a casa, i suoi amici gli danno quella notizia che sconvolgerà tutta la sua vita. Quella che sembrava essere una normale vita da pescatore, si trasformerà in una crudele esistenza. Si ritroverà a vagare per i mari sotto i colori di diverse Jolly Roger, affronterà dolorose battaglie e salperà per luoghi mistici. Soprattutto, dovrà dare tutto se stesso per proteggere la sua vita e quella delle persone a lui care, e dovrà impegnarsi per scoprire la verità che si cela dietro la sua esistenza.

È il primo libro della saga dark fantasy Insanity.
Potete leggere un estratto del libro su Wattpad a QUESTO link 😉

nel piattino abbiamo: fantasy classico 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko

bracbah-il-ritorno-dei-demoni-le-tazzine-di-yokoBracbah: Il Ritorno Dei Demoni

Daniele Donisi
Selfpublishing (9 dicembre 2016)
Pagine 376
€ 9,99 cartaceo – € 0,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA
Danyĕħl è un giovane ragazzo che vive con la sua famiglia in una “casa” albero gigante, nei pressi del villaggio di Lifetown nelle terre del regno di Castleshlie. Nel mondo Bracbah nessun umano è come lui, nemmeno la sua famiglia: occhi verdi, orecchie appuntite, capelli neri. Con suo padre lavora le terre del re, come un umile contadino, quando improvvisamente la sua vita cambiò. Tutto ebbe inizio durante i giorni dell’Anello di Luce, nel momento in cui incontrò una veggente e il suo spirito, i quali gli svelarono il suo destino: salvare tutte le creature di Bracbah da un nuovo ritorno dei demoni. Spinto dal suo buon cuore e dalla consapevolezza di essere il prescelto degli spiriti, Danyĕħl intraprese un lungo viaggio per salvare una vita, ma questa scelta lo porterà a scontrarsi con nuovi nemici e a seguire la sete di vendetta, tralasciando il suo destino e i suoi affetti. Nel frattempo, le città vengono assediate dai demoni e comincia una lunga la battaglia con gli uomini del re Kâħel e il leone magico Ålehx. Quando tutto ormai sembra perduto per il popolo di Castleshlie, Danyĕħl arriverà in loro aiuto compiendo, in parte, il suo destino.

È il primo capito della saga (epic) fantasy Bracah, il secondo capitolo si dovrebbe chiamare “il risveglio del drago” e vedrà la sua pubblicazione il prossimo anno.

Quale vi ispira di più? 🙂

Pagina 1 di 41234

porta le tazzine nel tuo blog/sito

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 1 cuore

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 2 stella

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 3 cerchio

guarda il codice

logo LE TAZZINE DI YOKO verde logo LE TAZZINE DI YOKO giallo logo LE TAZZINE DI YOKO arancio logo LE TAZZINE DI YOKO nero
logo LE TAZZINE DI YOKO fuxia logo LE TAZZINE DI YOKO viola logo LE TAZZINE DI YOKO azzurro logo LE TAZZINE DI YOKO rosso

guarda il codice

Perchè “le tazzine di Yoko“?

Immagino che prima o poi qualcuno se lo chiederà, e probabilmente ci sarà pure chi darà una spiegazione razionale, ma la verità è che una volta costruito il tutto un nome intelligente era l’unica cosa che veniva a mancare. Pensa di qui, sbatti la testa di là. Non mi veniva in mente un qualcosa che racchiudesse tutte le tematiche che sarei andata a toccare, così mi sono detta: scegliamo qualcosa che non c’entri un tubo! Così sono saltate fuori le tazzine, un oggetto che mi affascina in tutte le sue forme e di cui faccio gran uso del suo contenuto, sia questo tè caffè o cioccolata.

le amiche tazzine