Posts Tagged Marissa Meyer

Recensione a “Cress” di Marissa Meyer

Buona sera cuplovers! Oggi vi parlo di “Cress”, il terzo romanzo delle Cronache Lunari.
Siete pronti a fare la conoscenza di una Raperonzolo davvero inusuale?

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantascienza 01 - compulsivamente lettrice - 1 bastoncino fantascienza sul blog letterario de le tazzine di yoko

Cress

(Cress)
Marissa Meyer
Edito da Mondadori Chysalide (26 aprile 2016)
€ 19,00 cartaceo – € 6,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto al preorder cartaceo
link diretto all’ebook preorder

TRAMA DELL’EDITORE
Cress ha solo sedici anni e per gran parte della sua vita ha vissuto prigioniera o, come preferisce dire lei, “damigella in difficoltà” su un satellite in orbita nello spazio, dove gli unici contatti con l’esterno sono avvenuti tramite Internet. Ed è proprio attraverso la Rete che viene contattata dalla Rampion, la nave spaziale del capitano Carswell Thorne, sulla quale viaggiano anche Cinder, Scarlet e Wolf. Cress, infatti, negli anni di isolamento forzato è diventata una hacker eccezionale, e proprio per questo motivo pare l’unica speranza per mettere in atto il piano di Cinder e sconfiggere una volta per tutte la regina Levana e il suo terribile esercito prima che invadano la Terra. Per farlo, però, Cinder e i suoi devono prima di tutto liberare Cress. Peccato che, una volta approdati sul satellite in cui è imprigionata, il piano non vada esattamente come previsto… Dopo “Cinder” e “Scarlet”, Marissa Meyer ci regala il terzo romanzo della saga delle “Cronache lunari”, dove i colpi di scena si succedono in un mix di azione, humour e romanticismo.

RECENSIONE DI STREGA DEL CREPUSCOLO:
Cinque tazzine… meno qualche piccolissima cosina.
tazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaMEZZA+_stregaDELcrepuscolo

Il terzo capitolo delle Cronache Lunari è quello che mi è piaciuto di più, probabilmente perché la sua protagonista è quella che, finora, ho apprezzato maggiormente.
Cress è una ragazza molto dolce e sognatrice, la poverina è stata rinchiusa in un piccolo satellite dove è costretta a lavorare come hacker per Padrona Sybil, una delle taumaturghe della Regina Levana. Cress è la protagonista con cui mi sono sentita più in sintonia e questo ha senza dubbio influenzato la mia opinione. Chiusa da sola nella sua navicella, Cress ha come unica amica il computer con cui lavora, il suo unico svago è leggere le notizie che trova nella rete, finché, costretta dalla sua padrona a tentare di rintracciare Cinder, si è imbattuta nell’affascinante Thorne.
Curiosando sulle notizie riguardanti la sua vita, Cress è diventata una perfetta fangirl. Adora Thorne, lo trova bellissimo e perfetto, ed è convinta non solo che, prima o poi lo incontrerà davvero, ma che si innamoreranno! Avete presente, quando, da adolescenti, vi siete prese una cotta colossale per questo o quell’attore? Ebbene la cotta di Cress va oltre ogni immaginazione ma, quando finalmente sarà faccia a faccia con Thorne lui si rivelerà diverso da come lei lo immaginava…

Cinder, decisa ad arrivare sulla luna, si mette in contatto con la hacker che, già una volta, l’ha aiutata, ovvero proprio con Cress che vede in quel contatto la possibilità di uscire dalla sua prigione. L’arrivo di Padrona Sybil, purtroppo, farà precipitare, letteralmente, la situazione. Catturata Cress, Sybil attende i nostri eroi al varco e prende prigioniero Thorne. Lasciati i due sul satellite dopo averlo impostato per farlo precipitare sale sulla Rampion e attacca Cinder e Wolf. L’attacco è rapidissimo e si conclude con la fuga della taumaturga che porta Scarlet via con sé. Sulla Rampion è rimasto Jacin una delle guardie lunari che, abbandonato dalla sua signora, dovrà ben presto decidere da che parte stare.
Le disavventure di Thorne e Cress hanno così inizio, sopravvissuti allo schianto del satellite avranno delle amare soprese. Thorne si ritrova completamente cieco a causa di una brutta botta in testa e, come se non bastasse, il satellite è finito nel bel mezzo del deserto. Con Thorne privo della vista e Cress, priva di qualsiasi esperienza, come faranno i due a sopravvivere?
Cress e Thorne dovranno farsi forza a vicenda per riuscire, faticosamente, a mettere un piede dietro l’altro, nella speranza di raggiungere una città. Thorne fa di tutto per aiutare Cress, senza lasciarsi mai abbattere, dando fondo a tutto il suo innato ottimismo.
A palazzo, l’inutile Kai si dispera inutilmente di fronte alle nozze imminenti. Sì mi vedrete spesso usare il termine “inutile” vicino al nome di Kai, perché? Perché non fa nulla di utile, mentre Cinder cerca un modo per ritrovare Thorne, salvare Scarlet e, già che c’è, fermare Levana, il nostro imperatore è rassegnato a sposare la regina, consegnare il regno nelle sue mani e a lasciarsi ammazzare. Però, c’è da dire che, quanto meno, comincia a farsi delle domande sui cyborg e a chiedersi se la legge che, di fatto, trasforma i cyborg in delle mere proprietà, sia davvero giusta.

Sul fronte della letumosi, il dottor Erland, non si è ancora arreso e, nascosto in Africa, continua i suoi esperimenti alla disperata ricerca di un antidoto. Purtroppo questo richiede delle cavie, dei Gusci Lunari, che per il bene della scienza, sono costretti a fare da volontari per i suoi esperimenti. Erland sembra sicuro di essere vicino a una svolta nella ricerca di una cura, riuscirà a scoprire come debellare questo terribile morbo?

In Cress le relazioni tra i protagonisti si consolidano, Cinder impara a conoscere Wolf e inizia a sentire come una sua responsabilità guidare i suoi compagni e preoccuparsi per loro e, ovviamente, salvare la povera Scarlet che è stata presa prigioniera e portata sulla luna. Finalmente, l’autrice ci mostra il regno Lunare, la crudeltà di Levana e anche il modo dei Lunari di concepire le cose, per loro è normalissimo che un Lunare tratti un umano come un mero animaletto da compagnia e che lo usi come cavia per testare i suoi poteri!

Un matrimonio da impedire, fughe disperate, tradimenti e rivelazioni inaspettate vi faranno leggere Cress tutto d’un fiato.

ATTENZIONE, DA QUI SONO PRESENTI SUL FINALE spoiler

Cress è, senza dubbio, il romanzo migliore di questa saga, almeno per ora. L’operazione “salviamo-Kai” è molto ben descritta, una sorta di “mission-impossible” per salvare un imperatore in pericolo e pure recalcitrante! Kai è convinto di dover sposare Levana e rimanere al suo fianco per il bene del suo regno ma… se Levana lo uccide non solo non potrà più fare nulla per il suo regno ma avrà anche fatto diventare Levana la nuova imperatrice lasciandole completo potere sul Commonwhealt e, a quel punto, nessuno potrà più fermarla. Possibile che non lo capisca?
La morte del dottor Erland proprio quando aveva appena scoperto che Cress è la sua figlia perduta è un momento davvero toccante. Non mi aspettavo che la malattia che sta decimando la popolazione della terra fosse stata creata dai Lunari ma, a pensarci bene, ha perfettamente senso. Creare la malattia, creare l’antidoto e poi mandare dei lunari portatori sani della letumosi sulla terra per contagiare tutti… un piano davvero subdolo e spietato, non c’è che dire.
Il finale introduce la protagonista dell’ultimo libro. La povera Scarlet è allo stremo delle forze, le hanno tagliato un dito ed è tormentata da terribili incubi, una strana ragazza potrebbe essere la sua salvezza o, forse, la sua condanna. La Principessa Winter è a dir poco strana ma sembra voler essere amica di Scarlet. La ragazza non usa il suo dono lunare da anni e questo l’ha condotta sull’orlo della pazzia tanto da avere delle allucinazioni. Un’alleata pazza e, diciamocelo, vagamente inquietante: si rivelerà d’aiuto per Scarlet o finirà per farla uccidere?
Ho adorato quando Kai e Cinder si chiariscono e spero tanto di vederli alleati nel prossimo libro e, soprattutto, che lui si renda utile… la speranza è l’ultima a morire. Cinder ha un piano anche se davvero ambizioso: riuscirà a far rivoltare i Lunari contro la Regina Levana? Salveranno Scarlet?
Una bella lettura, più coinvolgente delle precedenti, adoro Thorne e Cress e non vedo l’ora di vedere come andrà a finire la storia!

Lunar Chronicles (Cronache Lunari)

  1. Cinder (Cinder)
  2. Scarlet (Scarlet)
  3. Cress (Cress)
  4. Winter (Winter)

Gruppo di lettura/rilettura di “Cress” di Marissa Meyer capitoli 55-61

Buon giorno cuplovers! Oggi ospitiamo l’ultima tappa del gruppo di lettura dedicato a “Cress”, il terzo romanzo delle Cronache Lunari. Qui trovate la tappa dedicata a Scarlet e qui quella dedicata a Cinder.

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantascienza 01 - compulsivamente lettrice - 1 bastoncino fantascienza sul blog letterario de le tazzine di yoko

Cress 

(Cress)
Marissa Meyer
Edito da Mondadori Chysalide (26 aprile 2016)
€ 19,00 cartaceo – € 6,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto al preorder cartaceo
link diretto all’ebook preorder

TRAMA DELL’EDITORE
Cress ha solo sedici anni e per gran parte della sua vita ha vissuto prigioniera o, come preferisce dire lei, “damigella in difficoltà” su un satellite in orbita nello spazio, dove gli unici contatti con l’esterno sono avvenuti tramite Internet. Ed è proprio attraverso la Rete che viene contattata dalla Rampion, la nave spaziale del capitano Carswell Thorne, sulla quale viaggiano anche Cinder, Scarlet e Wolf. Cress, infatti, negli anni di isolamento forzato è diventata una hacker eccezionale, e proprio per questo motivo pare l’unica speranza per mettere in atto il piano di Cinder e sconfiggere una volta per tutte la regina Levana e il suo terribile esercito prima che invadano la Terra. Per farlo, però, Cinder e i suoi devono prima di tutto liberare Cress. Peccato che, una volta approdati sul satellite in cui è imprigionata, il piano non vada esattamente come previsto… Dopo “Cinder” e “Scarlet”, Marissa Meyer ci regala il terzo romanzo della saga delle “Cronache lunari”, dove i colpi di scena si succedono in un mix di azione, humour e romanticismo.

Ebbene cuplovers eccoci arrivati al nostro ultimo post dedicato a questo bel progetto, vi siete divertiti a commentare e seguire con noi tutte le tappe?
Cress, per ora, è il romanzo che mi è piaciuto di più delle Lunar Chronicles, c’è molta azione, i nuovi personaggi sono tutti interessanti (adoro Cress) e i nostri protagonisti sembrano pronti per il gran finale: riusciranno a sconfiggere Levana?

Capitoli dal 55 al 61

ATTENZIONE, DA QUI SONO PRESENTI SUL FINALE spoiler

I nostri eroi hanno rapito Kai e stanno tentando di raggiungere la Rampion per mettersi in salvo. La situazione è disperata, Iko è fuori gioco, Wolf, sotto il controllo della taumaturga Sybil sta attaccando Cinder, insomma sembra che stiano per morire. Ed ecco che, il mio amato Thorne, mantiene la promessa fatta a Cress e la bacia. Questa scena mi è piaciuta moltissimo, l’ho trovata davvero romantica *_* Cress e Thorne sono adorabili, sono ben presto diventati la mia coppia preferita e spero che… ufficializzino la cosa nel prossimo libro.
Finalmente ci sbarazziamo di Sybil una delle più potenti alleate di Levana, anche se, onestamente, ho qualche dubbio in proposito. In questo romanzo si capisce chiaramente che Levana usa i suoi poteri per tenere in scacco il suo popolo, quindi, onestamente, non ho idea di quanto Sybil fosse davvero legata e fedele alla regina e come si sarebbe comportata se fosse stata completamente libera dall’influsso di Levana. Penso che sarà interessante capire come stanno davvero le cose.

Levana è furiosa per essersi lasciata scappare Cinder e Kai e, grazie a una sua conversazione con Erland scopriamo delle cose… interessanti. Non avrei mai immaginato che fossero stati proprio i Lunari a creare artificialmente la letumosi, anche se… ha senso. Una malattia in grado di mettere in ginocchio il mondo intero, di cui i Lunari sono sempre stati portatori sani e che, casualmente, non li colpiva? Troppo comodo per essere vero. I genitori di Levana crearono la malattia, gli scienziati della sorella, Channary, crearono l’antidoto, un piano crudele e ben congegnato. Far scoppiare un’epidemia e poi ricattare i terrestri grazie all’antidoto. L’ho trovata un’idea davvero degna dei migliori villan, non trovate? Adesso le cose sono cambiate, il ceppo della letumosi, come ci si poteva aspettare, sta mutando e, indovinate un po’? Anche i lunari possono ammalarsi!

Onestamente spero che, grazie a questo risvolto, la malattia si “rivolti” contro i lunari e che, magari, la potente Levana muoia proprio di letumosi. La troverei una fine giusta, lei e la sua famiglia hanno condannato centinai di terrestri a morire per questa malattia e ora dovrebbero patirne le conseguenze: che qualcuno la infetti!
Jacin torna da Levana e afferma di non averla mai tradita ma di essersi infiltrato nelle fila di Cinder al solo scopo di spiarla… sarà vero? Jacin è un personaggio… criptico, non sono riuscita a capirlo del tutto, è un fedele alleato di Winter, la figliastra di Levana ma… stare dalla parte di Winter vuol dire essere alleato di Levana o di Cinder? Winter da che parte sta? Che cosa ha in mente di fare?
Sulla luna, la povera Scarlet è chiusa in una gabbia, tormentata da terribili incubi e dal dolore dell’amputazione. Povera Scarlet, l’ho molto rivalutata in questo romanzo, nonostante la difficile situazione in cui si trova, lotta con tutte le sue forze, potrà fidarsi di Winter? La principessa si rivelerà un’alleata o no?
Devo ammettere che, per ora, trovo Winter un filino… inquietante, è quasi impazzita pur di non usare il suo dono e… sì è decisamente un pochino strana e non sono riuscita a capire se è sua intenzione proteggere Scarlet o meno.

Finalmente Cinder e Kai hanno un bel faccia a faccia e i due ragazzi possono chiarirsi, ho adorato questa parte e spero che, d’ora in poi, Kai farà finalmente la sua parte nella guerra contro Levana aiutando Cinder a dar vita a una rivoluzione. Qualcosa si muove, i personaggi sono tutti riuniti, tutti desiderosi di sconfiggere Levana e di salvare Scarlet, sono una squadra e sono determinati a portare a termine la loro missione: ci riusciranno?
Certo, il piano di Cinder, non è ancora perfetto e, immagino che, nel corso dell’ultimo romanzo, dovranno perfezionare molte cose ma, rispetto all’inizio, hanno fatto enormi passi avanti.

Sono curiosa di leggere Winter!

La serie Lunar Chronicles (Cronache lunari)

0.5 Glitches
0.6 The little android

  1. Cinder (Cinder)
    1.5 The queen’s army
  2. Scarlet (Scarlet)
  3. Cress (Cress)
    3.1 Carswell’s Guide to Being Lucky
    3.5 Fairest
  4. Winter
    4.1 Wires and nerve
  5. Stars above

Anteprima di Winter arriva l’ultimo libro delle Cronache Lunari

i like it sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica anteprime

Buon pomeriggio cuplovers! La saga delle Cronache Lunari di Marissa Meyer sta per giungere al termine, a fine giugno avremo finalmente tra le mani “Winter“, l’ultimo capitolo di questa bella serie retelling di fiabe dall’ambientazione futuristica.

In questo momento sto leggendo “Cress”, il terzo libro, insieme alle altre blogger che fanno parte del gruppo di lettura dedicato alle Cronache Lunari. I primi due romanzi, dedicati rispettivamente a una cenerentola cyborg e a una cappuccetto rosso decisa a ritrovare la nonna misteriosamente scomparsa, si sono rivelati delle belle letture, scorrevoli e avvincenti, che si distaccano molto dalle favole originali (più Scarlet di Cinder) pur mantenendone gli elementi principali.

Questo nuovo libro sarà ispirato a Biancaneve, come avrete capito dando una prima occhiata alla splendida cover. La principessa Winter dovrà lottare per ottenere il posto che le spetta e raggiungere il suo lieto fine e lo farà insieme a tutte le altre eroine della saga.  Ma quello che mi chiedo è: la nostra Cinder riuscirà a sconfiggere Levana?

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / retelling 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantascienza 01 - compulsivamente lettrice - 1 bastoncino fantascienza sul blog letterario de le tazzine di yoko

Winter

(Winter)
Marissa Meyer
Edito da Mondadori Chrysalide (20 giugno 2017)
Pagine 660
€ 20,00 cartaceo
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo

TRAMA DELL’EDITORE
La principessa Winter è ammirata dal suo popolo per la sua grazia e la sua gentilezza, e, nonostante le cicatrici che deturpano il suo volto, è considerata ancora più bella della sua matrigna, la regina Levana. Winter disprezza la regina con tutta sé stessa, anche perché sa che questa disapprova i suoi sentimenti per l’amico d’infanzia Jacin, la bella guardia del palazzo. Ma Winter non è così debole come pensa Levana. Da anni, infatti, sta cercando di minare il potere della regina. Insieme al cyborg Cinder e alle sue alleate, Winter potrebbe riuscire a diventare tanto forte da dare inizio a una rivoluzione e porre fine a una guerra che infuria ormai da tanti, troppi anni.
La giovane principessa Winter è molto amata dal suo popolo per la sua grazia e la sua gentilezza. E, nonostante le cicatrici che ne deturpano il volto, è considerata uno splendore dai Lunari, anche più della regina Levana, la sua matrigna. Winter, poi, disprezza la sovrana con tutta se stessa, anche perché sa che la donna non approverà mai i suoi sentimenti per il bel Jacin, amico d’infanzia nonché guardia del palazzo. Ma Winter non è la fragile creatura che Levana pensa che sia. Infatti, la ragazza ha l’occasione di privarla del suo potere. E ora, grazie all’aiuto della cyborg Cinder e delle sue alleate, le viene offerta la possibilità concreta di dare inizio a una rivoluzione che rovesci la sovrana e ponga fine così alla guerra che infuria ormai da tanti, troppi anni.
Riusciranno Cinder, Scarlet, Cress e Winter a sconfiggere Levana e a trovare ognuna il proprio lieto fine? In questo ultimo volume delle “Cronache lunari”, Marissa Meyer costruisce un finale mozzafiato che di certo non deluderà i tanti fan della serie.

Chi lo attendeva? 🙂

Lunar Chronicles (Cronache Lunari)

  1. Cinder (Cinder)
  2. Scarlet (Scarlet)
  3. Cress (Cress)
  4. Winter (Winter)
    4.5 Star Above _raccolta di 9 novelle che approfondiscono diversi aspetti della saga

Presentazione gruppo di lettura/rilettura Cress

Buongiorno cuplovers, ieri è iniziata la rilettura/lettura di gruppo di “Cress”, il terzo libro della serie dedicata alle rivisitazioni delle fiabe in versione fantascientifica di Marissa Meyer.

In vista dell’uscita di “Winter” (presumibilmente ispirato a Biancaneve visto la cover con la mela), riscoprite con noi tutti i volumi di questa bella saga retelling. Qui trovate la nostra tappa della rilettura di Cinder e qui la tappa dedicata a Scarlet 🙂

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantasy classico 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantascienza 01 - compulsivamente lettrice - 1 bastoncino fantascienza sul blog letterario de le tazzine di yoko

cress le tazzine di yokoCress

(Cress)
Marissa Meyer
Edito da Mondadori Chysalide (26 aprile 2016)
€ 19,00 cartaceo – € 6,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto al preorder cartaceo
link diretto all’ebook preorder

TRAMA DELL’EDITORE
Cress ha solo sedici anni e per gran parte della sua vita ha vissuto prigioniera o, come preferisce dire lei, “damigella in difficoltà” su un satellite in orbita nello spazio, dove gli unici contatti con l’esterno sono avvenuti tramite Internet. Ed è proprio attraverso la Rete che viene contattata dalla Rampion, la nave spaziale del capitano Carswell Thorne, sulla quale viaggiano anche Cinder, Scarlet e Wolf. Cress, infatti, negli anni di isolamento forzato è diventata una hacker eccezionale, e proprio per questo motivo pare l’unica speranza per mettere in atto il piano di Cinder e sconfiggere una volta per tutte la regina Levana e il suo terribile esercito prima che invadano la Terra. Per farlo, però, Cinder e i suoi devono prima di tutto liberare Cress. Peccato che, una volta approdati sul satellite in cui è imprigionata, il piano non vada esattamente come previsto… Dopo “Cinder” e “Scarlet”, Marissa Meyer ci regala il terzo romanzo della saga delle “Cronache lunari”, dove i colpi di scena si succedono in un mix di azione, humour e romanticismo.

Ogni tappa verrà ospitata in un blog diverso, qui sotto trovate il calendario:

Recensione a “Scarlet” di Marissa Meyer

Buonpomeriggio cuplovers!
Oggi vi parlo di “Scarlet” di Marissa Meyer, il secondo volume delle Cronache Lunari.
Siete pronti a tornare nel mondo creato da Marissa Meyer, scoprire la sorte di Cinder e fare la conoscenza di una nuova protagonista?

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko /fantascienza 01 - compulsivamente lettrice - 1 bastoncino fantascienza sul blog letterario de le tazzine di yoko

Scarlet

(Scarlet)
Marissa Meyer
Edito da Mondadori Chrysalide (30 aprile 2013)
Pagine 428
€ 17,00 cartaceo – € 4,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Anno 126, Terza Era. Androidi e umani popolano le strade di Nuova Pechino, sotto lo sguardo implacabile degli abitanti della Luna. Cinder, giovane cyborg e legittima erede al trono lunare, evade dalla prigione in cui è stata rinchiusa per partire alla volta di Parigi, alla ricerca della donna che in passato l’ha nascosta dalla malvagia Regina Levana. Il suo destino si intreccia a quello di Scarlet, giovane contadina francese costretta ad abbandonare la sua fattoria per ritrovare la nonna, scomparsa senza lasciare traccia. Insieme, con l’aiuto dell’ambiguo Wolf, esperto di combattimenti clandestini, e dell’affascinante cadetto Carswell Thorne, Scarlet e Cinder scopriranno di dover combattere un nemico comune: la Regina Levana, pronta a scatenare la guerra per indurre il principe Kai a sposarla e affermare la supremazia dei Lunari sulla Terra. Vigilata da una luna ostile e minacciosa, Scarlet, moderna Cappuccetto Rosso, dovrà attraversare una città insidiosa come il profondo del bosco, e scoprire se dietro il conturbante Wolf si nasconde un alleato… o un predatore.

RECENSIONE DI STREGA DEL CREPUSCOLO
Una bella lettura, quattro tazzine tonde tonde
tazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaDOWN

Dopo aver letto Cinder ero curiosa di leggere il secondo romanzo della saga e scoprire il destino della principessa Selene e del principe Kai. Questo secondo volume è più ricco di azione, vedremo le forze della terribile Regina Levana all’opera, seguiremo i passi di Cinder alla ricerca del suo passato e faremo la conoscenza di Scarlet, moderna Cappuccetto Rosso, alla ricerca di sua nonna.
Cinder e Scarlet sono entrambe protagoniste di questo secondo volume che, a capitoli alterni, ci narra le vicissitudini delle due ragazze.

La storia si apre con la scomparsa dell’amata nonna di Scarlet, la ragazza è disperata perché nessuno in città sembra disposto ad aiutarla. Sua nonna è considerata da tutti una donna bizzarra e nessuno si preoccupa per lei, convinti che si tratti solo dell’ennesima bizzarria. Ben presto la strada di Scarlet incrocia quella di Wolf, un lottatore di poche parole in fuga dalla sua vecchia vita e desideroso di trovare un lavoro normale.
A dare il via all’avventura di Scarlet ci pensa il ritorno improvviso del padre. L’uomo ha abbandonato la figlia e la madre anni prima, scomparendo nel nulla. Fin dalla sua prima apparizione mi è parso un uomo debole e disperato: chi lo ha torturato? Che cosa sta cercando con tanto accanimento? Qualcuno ha rapito la nonna di Scarlet per via di un segreto gelosamente custodito: com’è possibile che la ragazza non ne sappia nulla?
Il rapporto tra nonna e nipote è molto forte, la donna ha cresciuto Scarlet da sola, nell’isolamento della campagna, è sempre stata l’unico punto fermo nell’esistenza della ragazza e tra di loro non ci sono mai stati segreti… o, almeno, Scarlet ne era convinta. Ma, più Scarlet scaverà nel passato della donna, più si renderà conto che la nonna le ha nascosto moltissime cose.

A capitoli alterni ritroviamo Cinder intenta a fuggire dalla prigione dove il suo amato Kai l’ha fatta rinchiudere. Per sua fortuna sulla sua strada incontrerà l’affascinante e brillante Capitano Thorne, uomo dalle mille risorse che accompagnerà Cinder nella sua fuga e la aiuterà più di una volta. Thorne si è rivelato un personaggio simpatico, carismatico e pieno di risorse. Mi piace davvero molto.
Nel mentre, a palazzo, il principe Kai… non fa nulla di utile. Nonostante nel primo volume Kai non mi fosse dispiaciuto, ho cambiato opinione su di lui. Kai si ritrova dilaniato tra il suo dovere di re e il suo amore per Cinder. La Regina Levana vuole che Cinder sia catturata e consegnata a lei, altrimenti attaccherà la terra. Senza contare che la donna possiede l’unico farmaco in grado di curare la letumosi, la terribile malattia che sta decimando la popolazione della terra. Da un lato, Kai vorrebbe proteggere Cinder, dall’altro consegnarla a Levana potrebbe essere l’unico modo per salvare il suo regno dalla distruzione. Così se, da un lato, ordina ai suoi soldati di catturarla, dall’altro spera che lei riesca a fuggire.
Quello che mi irrita di Kai è la sua completa mancanza di spina dorsale. All’inizio sembra intenzionato a non soccombere a Levana ma non prova nemmeno a combatterla. Certo, i lunari sono innaturalmente forti, sono dotati di poteri che i terrestri non hanno, ma lui non prova nemmeno a combattere. Non si è mai chiesto se esiste qualcuno immune ai poteri dei lunari, non ha mai pensato anche solo di tentare di scoprire dove si trovano i laboratori lunari per rubare il farmaco per la Letumosi, nonostante la tecnologia terrestre sia così avanzata, non hanno mai pensato di provare a creare uno scudo o un qualsiasi strumento per contrastare i poteri dei lunari. In Kai vedo solo rassegnazione all’inevitabile resa della Terra certo, gli attacchi dei lunari sono stati brutali e hanno generato terrore e disperazione ma arrendersi non è la scelta giusta.  In tutto questo, Kai non è nemmeno stato sfiorato dalla possibilità che Cinder sia la principessa Selene. Per quale altro motivo Levana dovrebbe accanirsi a tal punto contro una semplice lunare? Solo per un commento inopportuno? Credo che sarebbe troppo, perfino per Levana. Peccato che il nostro principe non è molto scaltro e, quindi, non è nemmeno sfiorato dal sospetto.

Nel corso della lettura avrei voluto più volte fermare Scarlet per impedirle di finire in trappola, per costringerla a riflettere… La ragazza è disperata per il rapimento della nonna ed è disposta a tutto per salvarla, peccato che la sua soluzione sia buttarsi a capofitto nel pericolo. Riuscirà a salvare l’amata nonna o finirà solo nei guai? Può davvero fidarsi di Wolf e dell’attrazione che entrambi provano l’uno per l’altra?

Un romanzo ricco d’azione, tra fughe disperate, battaglie, misteri da svelare e un pizzico di romanticismo, le strade di Cinder e di Scarlet finiranno per incrociarsi e le due ragazze scopriranno che le loro storie si sono già incrociate.

ATTENZIONE, DA QUI SONO PRESENTI SUL FINALE spoiler

Sinceramente… lo sapevo che Wolf avrebbe tradito Scarlet. L’affascinante Wolf non è altro che un lunare, un membro delle Operazioni Speciali Lunari agli ordini di Levana ma, altrettanto ovviamente, alla fine sceglierà l’amore per Scarlet e la salverà da morte certa. Grazie a Wolf, Scarlet riesce a uscire dalla sua cella e a trovare sua nonna. Purtroppo è tardi, la donna è in condizioni troppo gravi e userà le sue ultime parole per salvare la vita all’amata nipote.
Mi sarebbe piaciuto scoprire più cose su Michelle Benoit, sul suo viaggio sulla luna e sul nonno di Scarlet, e soprattutto, capire perché la donna accettò di nascondere Cinder. Il romanzo si chiude con una Cinder più consapevole dei suoi desideri e, per la prima volta, con un piano concreto per riprendersi il suo trono e sconfiggere Levana: riuscirà a metterlo in pratica? Troverà delle persone pronte a lottare con lei?
La strada per conquistare il trono che le spetta di diritto è piena di pericoli e difficoltà ma adesso Cinder non è più sola.

Una bella lettura, scorrevole e avvincente che si distacca molto dalla favola originale pur mantenendone gli elementi principali.

Lunar Chronicles (Cronache Lunari)

  1. Cinder (Cinder)
  2. Scarlet (Scarlet)
  3. Cress (Cress)
  4. Winter (Winter)
Pagina 1 di 3123

porta le tazzine nel tuo blog/sito

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 1 cuore

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 2 stella

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 3 cerchio

guarda il codice

logo LE TAZZINE DI YOKO verde logo LE TAZZINE DI YOKO giallo logo LE TAZZINE DI YOKO arancio logo LE TAZZINE DI YOKO nero
logo LE TAZZINE DI YOKO fuxia logo LE TAZZINE DI YOKO viola logo LE TAZZINE DI YOKO azzurro logo LE TAZZINE DI YOKO rosso

guarda il codice

Perchè “le tazzine di Yoko“?

Immagino che prima o poi qualcuno se lo chiederà, e probabilmente ci sarà pure chi darà una spiegazione razionale, ma la verità è che una volta costruito il tutto un nome intelligente era l’unica cosa che veniva a mancare. Pensa di qui, sbatti la testa di là. Non mi veniva in mente un qualcosa che racchiudesse tutte le tematiche che sarei andata a toccare, così mi sono detta: scegliamo qualcosa che non c’entri un tubo! Così sono saltate fuori le tazzine, un oggetto che mi affascina in tutte le sue forme e di cui faccio gran uso del suo contenuto, sia questo tè caffè o cioccolata.

le amiche tazzine