Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Recensione a The Magicians – stagione 1 –

Buon giorno cuplovers!
Oggi torniamo a parlare di serie tv, precisamente della prima stagione di The Magicians.

Siete pronti a entrare in una scuola di magia molto particolare? Quentin è un ragazzo problematico, non riesce a integrarsi con gli altri ma la sua vita sta per prendere una svolta decisamente magica… Magia, un mondo fantastico e pericoloso, una Bestia e dei nuovi amici attendono Quentin tra le mura di Brakebills.

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantasy classico 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko

The Magicians the-magicians-locandina-le-tazzine-di-yoko

SERIE CREATA DA Sera Gamble e John McNamara
BASATA sul romanzo di Lev Grossman “The Magicians” pubblicato in italia con il titolo “Il Mago
STAGIONI 2 -in corso-

Il mio voto è di

The Magicians è una bella serie che mescola momenti spensierati a scene cupe e abbastanza crude, l’unica sua pecca è che verso la metà circa la storia si perde un po’ per poi condensare molti avvenimenti nel finale di stagione ma, nonostante questo, ne consiglio la visione.

Quentin è un ragazzo impacciato e chiuso, ama la magia ed è un fan sfegatato di una serie di libri fantasy ambientata nel magico mondo di Fillory. Un bel giorno seguendo un foglio volante si ritrova alla Brakebills Academy a sostenere il test d’ingresso assieme alla sua migliore amica Julia. Mentre Quentin riesce a passare l’esame, Julia fallisce e viene rimandata nel nostro mondo dopo che un mago le ha cancellato i ricordi. Hanno così inizio le avventure di Quentin che, a Brakebills, farà la conoscenza con i compagni che, bene o male, saranno al suo fianco per tutta la prima stagione a partire dal mitico Eliot un ragazzo dal carattere spumeggiante ma che, in realtà, si rivela molto fragile (le sue battute e i suoi atteggiamenti sono inimitabili), Margo, bella, indisponente e un po’ altezzosa, Alice la ragazza prodigio con un mistero da risolvere, Kady e Penny un solitario, un po’ arrogante con un dono difficile da gestire, ed anche quello che, più degli altri, vorrebbe farsi i fatti propri… ma verrà suo malgrado coinvolto ogni volta.
I protagonisti di The Magicians non sono certo i classici personaggi coraggiosi o degli eroi, ciascuno di loro è pieno di insicurezze e punti deboli e spesso mi sono ritrovata a inveire contro di loro ma sono proprio i loro difetti a renderli interessanti.
Ben presto fatti inquietanti e apparizioni spaventose rovineranno la pace di Brakebills. Un’evocazione andata male porterà qualcosa di mostruoso a Brakebills, un uomo col volto celato da una miriade di farfalle esce da uno specchio, tutti gli studenti sembrano paralizzati mentre l’uomo affronta il preside, cavandogli gli occhi per poi rivolgersi a un terrorizzato Quentin come se lo conoscesse…
E se il mondo di Fillory e i suoi protagonisti tanto amati da Quentin fossero veri? Quando ci innamoriamo di un libro tendiamo a immaginarci il mondo in esso descritto come se avessimo delle lenti rosa davanti agli occhi… che cosa fare se la nostra fantasia più bella decide di ucciderci? E se il nostro autore preferito dovesse rivelarsi un mostro?

the-magicians-characters-letazzinediyokoLa serie segue in parallelo le vicende che vedono protagonista Julia che sta cominciando una lunga, lunghissima discesa nel baratro. Come vi sentireste se aveste scoperto che la magia esiste ma che vi è negata? Julia, con un trucco, riesce a impedire ai maghi della scuola di cancellarle la memoria e, una volta tornata a casa, cercherà in tutti i modi di trovare la magia. Ci sono altri come lei, umani dotati della magia ma rifiutati da Brakebills, altri che sanno fare incantesimi e Julia è disposta a tutto per trovarli, come una drogata in cerca della dose giornaliera. Julia non è certo il mio personaggio preferito, anzi! Pur di ottenere quello che vuole farà cose ignobili, tradendo le persone che la amano, l’ho leggermente rivalutata verso la fine della stagione ma ammetto di essere ancora indecisa su di lei…
Tra una prova e l’altra il legame tra i ragazzi si stringerà e si troveranno, bene o male, a formare un gruppo. Julia, invece, entrerà nel gruppo di Marina una ragazza cacciata da Brakebills: potente, vendicativa e astuta. Spinta dal desiderio di nuove magie Julia arriverà a trasformarsi in una persona completamente diversa, trascurando il fidanzato e arrivando a tradire l’amico di sempre, Quentin.
I poteri di Penny lo porteranno a Fillory creando una connessione tra lui e una ragazza prigionieraeliot-quotes-le-tazzine-di-yoko della Bestia e, nel corso delle varie puntate, diventa sempre più evidente che, prima o poi, i nostri maghi dovranno affrontare la Bestia peccato che l’intera storia sia tirata un pochino per le lunghe.
Non mancano varie cotte e storie d’amore che, tuttavia, non sono il tema principale della storia, non aspettatevi grandi storie d’amore di quelle che emozionano, qui servono solo a incasinare un po’ i rapporti tra i personaggi e a regalare delle situazioni molto imbarazzanti senza, però, incrinare del tutto l’amicizia tra i protagonisti. Se ci sarà una bella storia d’amore questa arriverà nella seconda stagione.
Kady, cacciata da Brakebills, sceglierà di rinunciare a Penny per amor suo, visto che il ragazzo deve assolutamente imparare a gestire i suoi poteri di Viaggiatore. Eliot s’innamora di Mike aprendogli il suo cuore che verrà, purtroppo, infranto, alla scoperta che il ragazzo è una creatura di Fillory mandata a Brakebills a spiarli (povero Eliot, sono stata malissimo per lui) mentre Alice e Quentin hanno una relazione a dir poco altalenante…

the-magicians-marina-le-tazzine-di-yokoCon il proseguo delle puntate si capisce che la Bestia vuole il controllo totale di Fillory e di tutte le porte che conducono al suo mondo: ai suoi occhi Quentin rappresenta una minaccia perché il ragazzo potrebbe trovare un modo per arrivare a Fillory ed è quindi deciso ad eliminarlo. La miglior difesa è l’attacco e, invece di attendere la prossima mossa della Bestia, i ragazzi vogliono giocare d’anticipo, riusciranno nel loro intento oppure verranno sconfitti?

Tra mondi magici, mostri, divinità, incantesimi e problemi di cuore The Magicians si è rivelata una bella serie, piena zeppa di citazioni per gli amanti del fantasy, non mancano i dettagli inquietanti e un finale che mi ha lasciata di stucco.

ATTENZIONE, DA QUI SONO PRESENTI SUL FINALE spoiler

L’autore dei libri di Fillory, Plover, si rivela un mostro che abusava dei ragazzi affidati alle sue cure, li drogava e poi li stuprava, proprio un bel tipo… l’uomo desiderava il potere, voleva andare a Fillory ma quel mondo tanto amato gli era negato… è lui la Bestia?penny-and-kady-le-tazzine-di-yoko
Mentre Julia e il suo nuovo gruppo sono alla ricerca dell’aiuto di una divinità, i ragazzi scopriranno l’esistenza di un’arma in grado di uccidere la Bestia ma l’arma da sola non basta e il finale è davvero spiazzante.
Ci si aspetterebbe la vittoria dei nostri eroi, giusto? E, invece, no.
L’odio di un ragazzo abusato ha creato la Bestia e qualcosa di terribile si nasconde nei ricordi di Julia. Per quanto lei non sia il mio personaggio preferito mi è spiaciuto per la tremenda batosta che ha preso. Che cosa avrà in mente questo Reynard? Che ne sarà di Julia?
La Bestia ha tagliato le mani di Penny e messo tutti fuori combattimento tranne Julia posseduta da Reynard la volpe illusionista dei credenti dal cuore puro, un mostro che sfrutta la devozione degli esseri umani per i suoi loschi e oscuri scopi…
Il finale mi ha davvero scioccata: che cosa succederà adesso?
Reynard/Julia ucciderà la Bestia? Oppure verrà uccisa dalla Bestia? E poi? Se la prenderà con gli altri?

Sono davvero curiosa di scoprire come i nostri eroi riusciranno a salvarsi… sempre ammesso che si salvino tutti!

Share this article

7 Comments
  • Leryn
    gennaio 21, 2017

    Ciao! Avevo sentito parlare mesi fa di questa serie, perchè un’amica l’ha vista in lingua originale.
    Spero di poter attivare Netflix nei prossimi mesi in modo da vederla e recuperare Shadowhunters/Una Mamma per amica.
    Amo le storie dense di magia e questa si prospetta interessante.
    Senza dubbio più cupa di HP a giudicare dai trailer e dalla trama, ma non mi tiro indietro =)

    • strega del crepuscolo (Chiari)
      strega del crepuscolo (Chiari)
      gennaio 21, 2017

      Ciao Leryn a me è piaciuta molto, circa Shadowhunters…. a mio avviso non ne vale la pena ^^” Una Mamma per Amica devo ancora vederla e sono davvero curiosa *_*

      Cmq anche io, come la tua amica, seguo tutto in lingua originale, mi piace di più. ^_^

  • Mininova
    gennaio 21, 2017

    Ma in italiano è già uscita? 🙁 la trovo solo coi sottotitoli uffa

    • strega del crepuscolo (Chiari)
      strega del crepuscolo (Chiari)
      gennaio 22, 2017

      Io l’ho vista in inglese ma credo ci sia su Timvision

  • Luigi Dinardo
    gennaio 22, 2017

    ammetto che non la conoscevo. vado a curiosare un pò

  • Hachi *nana*
    gennaio 22, 2017

    Non la conoscevo e ne sono assolutamente attratta, anche s forse mi da l’idea di essere un mix di cose un po’ già viste forse, ma sono tutti elementi che generalmente mi piacciono molto. Da vedere!

    • strega del crepuscolo (Chiari)
      strega del crepuscolo (Chiari)
      gennaio 22, 2017

      Ti dirò, la scuola di magia fa sempre pensare ad Harry Potter, ma in questo caso non ho proprio notato somiglianze…

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *