Recensione a “The Glittering Court” di Richelle Mead

Buonasera cuplovers! Oggi vi parlo di “The Glittering Court” il nuovo meraviglioso romanzo di Richelle Mead, autrice della famosa saga Vampire Academy.

Questa volta Richelle Mead ci regala uno young adult con tanta avventura, una bella storia romance e qualche riferimento storico. Siete pronti a scoprire la Corte Scintillante?

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantasy classico 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko / young adult 01 - compulsivamente lettrice - 9 biscotto young adult sul blog letterario de le tazzine di yoko

The Glittering Court

(The Glittering Court)
Richelle Mead
Edito da Edizioni LSWR (05 aprile 2017)
Pagine 423
€ 16,90 cartaceo – € 11,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Per un gruppo selezionato di ragazze la Corte Scintillante (The Glittering Court) rappresenta l’opportunità di conquistare una vita che finora potevano solo sognare, una vita fatta di lusso, glamour e ozio. Per l’aristocratica Adelaide, costretta dalla sua famiglia nobile, ma ormai decaduta, a un matrimonio d’interesse, la Corte Scintillante rappresenta qualcos’altro: l’occasione di pianificare il proprio destino e di avventurarsi in una nuova terra ricca e incontaminata al di là dell’oceano. Dopo un incontro fortuito con l’affascinante Cedric Thorn, Adelaide si spaccia per una cameriera. Tutto comincia a sgretolarsi quando Cedric scopre lo stratagemma di Adelaide e questa viene notata da un giovane governatore molto potente, che vuole sposarla. La fanciulla non si è lasciata alle spalle la gabbia dorata della sua vecchia vita solo per diventare di proprietà di qualcun altro. Ma a essere davvero sconvolgente – o meravigliosa – è la fortissima attrazione proibita tra Adelaide e Cedric, che, se assecondata, li renderebbe due emarginati in un mondo selvaggio, pericoloso e inesplorato, e forse ne causerebbe perfino la morte.

RECENSIONE DI STREGA DEL CREPUSCOLO:
Direttamente nei miei preferiti…cinque tazzine tondissime!
tazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolo

Quando mi è stato proposto di partecipare al blogtour ho accettato attirata dal libro e dal nome dell’autrice che ho già apprezzato leggendo il primo romanzo dell’Accademia dei Vampiri ma, sinceramente, non mi aspettavo che mi piacesse così tanto. The Glittering Court è un romanzo meraviglioso che mischia avventura, una bella storia d’amore e d’amicizia, un mondo nuovo e ben strutturato e qualche strizzata d’occhio alla storia delle colonie americane.
Elizabeth Witmore aveva tutto, è nata in delle famiglie nobili più prestigiose di Osfrid è bella e ha un’ottima educazione, peccato che, a causa degli investimenti sbagliati dei suoi defunti genitori, si ritrovi senza un soldo e con una nonna fermamente decisa a farla sposare con il primo uomo disponibile, purché sia abbiente. Cosa importa che la sua futura suocera sia un’arpia e il futuro marito non le piaccia per nulla?
Elizabeth non vede alcuna possibilità di sfuggire a un destino insoddisfacente, senza prospettive, ma è proprio allora che sente l’affascinante Cedric proporre a una sua ex-domestica di entrare nella Corte Scintillante. La Corte Scintillante accoglie ragazze di bassa estrazione sociale e le educa come nobildonne insegnando loro, al contempo, a svolgere i lavori domestici. Il loro fine è creare delle mogli perfette per i ricchi coloni osfridiani che, non volendo mischiarsi ai selvaggi del posto, sono alla disperata ricerca di donne di un certo livello. Non possono aspirare a sposare delle nobili e non hanno nemmeno la possibilità di sprecare troppo tempo tornando in patria per cercare una moglie. Così, la Corte Scintillante propone loro delle ragazze educate a stare in società, che sappiano gestire una villa come perfette padrone di casa e che siano anche abili, all’occorrenza, a svolgere lavori manuali. Per assicurarsi una moglie perfetta ai ricchi coloni serve solo sganciare il denaro necessario.
Ascoltando le parole di Cedric, Elizabeth si rende conto che la Corte Scintillante è la sua migliore possibilità: potrà trovare un marito ricco e potrà scegliere tra i vari pretendenti quello che preferisce. Comincia così l’avventura di Elizabeth che, spacciandosi per Adelaide, riesce a entrare nella Corte. Qui troverà le migliori amiche di sempre: la determinata Tamsin e Mira ragazza dalle mille risorse sfuggita alla guerra civile nel suo paese.
Le tre ragazze diventano ben presto alleate e, grazie ai preziosi consigli di Cedric, Adelaide riesce a non farsi scoprire.
Mi è piaciuto molto il forte legame che si crea tra le tre ragazze e come siano disposte a fare tutto l’uno per l’altra. Nel momento del bisogno, saranno loro a salvare Adelaide da un terribile destino.
Ho adorato sia la parte della storia ambientata alla Corte Scintillante sia quella ad Adoria dove le ragazze vengono introdotte nella società e dovranno cercare di conquistare il pretendente più… abbiente. Ma al cuore non si comanda e Adelaide finirà per innamorarsi dell’unico uomo che non dovrebbe nemmeno guardarla.
Cedric e Adelaide sono meravigliosi insieme, lui è dolce, gentile, determinato, spiritoso, in una parola: perfetto. Entrambi sono disposti a lottare duramente per la loro felicità mettendo in gioco non solo il loro futuro ma anche la loro vita. I due ragazzi ne passeranno davvero tante e, ogni volta che la felicità sembra a portata di mano, qualcosa si metterà in mezzo per ostacolarli e, credetemi, non potrete fare a meno di sperare che, dopo tante traversie, trovino la felicità.
Tra intrighi, vili complotti e nobili privi di scrupoli questo romanzo vi trascinerà nella sua storia, tra corti scintillanti e luoghi selvaggi dove intrepidi coloni cercano fortuna setacciando il fiume alla ricerca dell’oro. Questo romanzo mi ha completamente stregata: non potete assolutamente perdervi l’incredibile avventura di Adelaide e Cedric.

Non chiamarmi così. Non è più il mio nome. Sono Adelaide. Adesso la mia vita è questa… la vita che è cominciata il giorno che ti ho incontrato.

ATTENZIONE, DA QUI SONO PRESENTI SUL FINALE spoiler

Ad Adoria, tra serate esclusive e balli, Adelaide incontrerà il suo più acerrimo nemico: l’affascinante Warren Doyle. Inizialmente, Warren sembra il pretendente perfetto: ricco, affascinante e gentile. Peccato che la madre di lui sia una vera e propria arpia che, avendo riconosciuto in Adelaide la contessa Witmore, vuole costringerla a sposare il figlio per garantirgli l’ambito titolo e il nome altisonante cui anela.
La facciata affascinante di Warren verrà ben presto via, rivelando un uomo arrogante e crudele le cui mire potrebbero arrivare a scatenare una terribile guerra.

Cedric e Adelaide dovranno lottare contro tutto e tutti per coronare il loro sogno d’amore e sventare un subdolo piano per spingere le colonie a ribellarsi contro la madrepatria ma, alla fine, riusciranno a conquistarsi il tanto agognato posto nella colonia di Westheaven. Un amore contrastato, tre vere amiche, balli, intrighi e complotti vi attendono tra queste meravigliose pagine.

 

 

8 commenti
  1. Bellissima recensione,mi ha colpita molto.Ero un po’ incerta su questo, adesso lo metterò in lista.Grazie

    • strega del crepuscolo (Chiari)

      Grazie Manuela, mi fa davvero piacere ^_^

  2. Mi ispira tantissimo, l’altra serie mi è piaciuta il giusto ma ho grandi aspettative per questa

    • strega del crepuscolo (Chiari)

      Ho letto solo il primo romanzo dell’altra serie e devo dire che questo mi è piaciuto di più.

  3. Mi hai incuriosita, mi piacciono questi romanzi romantici ma non solo, sono molto curiosa di leggerlo 🙂

  4. Ero molto indecisa su questo libro perchè ho letto sia recensioni positive, sia recensioni molto negative. Questa recensione mi rincuora molto, perchè voglio davvero leggerlo. Speriamo bene.

  5. Sempre più curiosa di leggerlo

Scrivi un commento

porta le tazzine nel tuo blog/sito

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 1 cuore

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 2 stella

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 3 cerchio

guarda il codice

logo LE TAZZINE DI YOKO verde logo LE TAZZINE DI YOKO giallo logo LE TAZZINE DI YOKO arancio logo LE TAZZINE DI YOKO nero
logo LE TAZZINE DI YOKO fuxia logo LE TAZZINE DI YOKO viola logo LE TAZZINE DI YOKO azzurro logo LE TAZZINE DI YOKO rosso

guarda il codice

Perchè “le tazzine di Yoko“?

Immagino che prima o poi qualcuno se lo chiederà, e probabilmente ci sarà pure chi darà una spiegazione razionale, ma la verità è che una volta costruito il tutto un nome intelligente era l’unica cosa che veniva a mancare. Pensa di qui, sbatti la testa di là. Non mi veniva in mente un qualcosa che racchiudesse tutte le tematiche che sarei andata a toccare, così mi sono detta: scegliamo qualcosa che non c’entri un tubo! Così sono saltate fuori le tazzine, un oggetto che mi affascina in tutte le sue forme e di cui faccio gran uso del suo contenuto, sia questo tè caffè o cioccolata.

le amiche tazzine