1^ tappa del BLOGTOUR + GIVEAWAY dedicato a “Ossa e corallo”: intervista all’autrice

Oggi ospitiamo la prima tappa del blogtour dedicato a “Ossa e corallo” di Tiffany Daune 😀 un urbanfantasy sulle sirene e il mondo sommerso che vi catapulterà nella straordinaria vita di Halen, ragazza dagli straordinari poteri alla ricerca di risposte. E’ il primo romanzo della trilogia Siren Chronicles, nonchè vincitore del Wattys Award 2016.
Seguendo le diverse tappe di questo BT potrete provare ad aggiudicarvi una copia digitale di questo libro 😉 ma eccovi un po’ di informazioni in più:

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko / paranormal 01 - compulsivamente lettrice - 5 croassant paranormal sul blog letterario de le tazzine di yoko

Ossa e corallo

Tiffany Daune
Selfpublishing (10 giugno 2017)
Pagina 306
€ 2,77 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Halen sa che le scintille che le infiammano le dita sono un pericolo. Ha passato ogni attimo della sua vita nel tentativo di contenere quelle emozioni esplosive che le permettono di distruggere ogni cosa, ma adesso che è tornata a Rockaway Beach, il posto in cui ha visto suo padre annegare, non riesce più a domare le fiamme.
Halen cerca di resistere, ma quando viene spinta verso un nuovo mondo pieno di misteri, il regno sommerso di Elosia, inizia a scoprire la verità sul suo passato e non può fare a meno di andare a fuoco. Mentre esplora Elosia, capisce che ogni attimo della sua vita è stato una menzogna.
Quando le stesse persone che l’hanno ingannata si offrono di aiutarla, Halen deve scegliere: andare via, o scatenare la magia che potrebbe distruggere ogni cosa?

Curiosi? 🙂
Il libro è stato pubblicato in America, Cina, Spagna e Germania, e finalmente è arrivato anche in Italia.
Nella nostra tappa l’autrice ci racconterà un po’ di sè in un’interessante intervista:

Intervista a Tiffany Daune A CURA DI YOKO

Benvenuta al nostro tavolino virtuale Tiffany 🙂 in Italia ti conosciamo ancora poco, ma si dice “dimmi il libro che hai sul comodino e ti dirò chi sei” per cui sono curiosa, quale è il libro che attende sul tuo comodino??
Adesso sul mio comodino ne ho cinque. Al momento mi sto perdendo tra le pagine di “The Girl with All the Gifts” di M.R. Carey e sto leggendo anche alcuni bei titoli su Wattpad.

Quale è il tuo scrittore preferito?
Non potrei mai sceglierne solo uno, ma alcuni dei miei preferiti sono Alyson Noel, Tehereh Mafi, Casandra Clare, John Green, Taran Matharu, Jennifer L Armentrout e Kendare Blake.

Almeno due sono anche i miei preferiti 🙂 e la tua citazione preferita?

La felicità può essere trovata, anche nei momenti più bui, se si ricorda solo di accendere la luce. ~ Albus Dumbledore

Quando hai deciso che volevi scrivere “professionalmente” e come hai intrapreso questa strada?
Ho iniziato a scrivere con l’intento di pubblicare sette anni fa. Ho affrontato molti rifiuti, ma ho continuato a presentare i miei lavori e a scrivere, finché non ho ricevuto il mio primo contratto per Surface e il sequel Landlocked. Purtroppo il mio editore ha chiuso, e ho dovuto ricominciare. Così, invece di ripubblicare Surface, ho scritto Coral & Bone (Ossa e corallo) che ha vinto un premio watty nel 2016.

Puoi dirci qualche informazione in più sulla tua serie e cosa ti ha ispirato?
La serie Siren Chronicles è piena di sirene, mutaforma e altre straordinarie creature. È una storia di amore, perdita e speranza. La mia scrittura è maggiormente influenzata dalle storie che ho amato e letto da bambina, come La Sirenetta di Hans Christian Andersen e Il leone, la strega e l’armadio di C.S. Lewis. Come adolescente, ho divorato qualcosa di Stephen King, John Saul e Anne Rice. Sono attratta da regni mistici e amo ancora di più quando la magia si scontra con il nostro mondo.

Le Etlins della tua serie sono mutaforma, se potessi fare come loro quale animale ti piacerebbe diventare?
Sicuramente un corvo perché sono maliziosamente intelligenti e spaventosi.

Perché le sirene?
Sapete quando qualcuno ti legge una storia da bambino e questa finisce per rimanere con te per sempre? La Sirenetta di Hans Christian Andersen era quella storia per me. Amo l’originale e adoro la versione Disney. Ma, fino a quando non ho guardato Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare non ho trovato la mia musa per Ossa e Corallo.

Se potessi incontrare uno dei tuoi personaggi nella vita reale, chi sarebbe e perché?
Halen. Così potrei chiederle scusa per tutto quello che ho scritto. Non ho ancora finito con lei, quindi potrebbe aver bisogno di un abbraccio.

Ti piacerebbe vedere il tuo lavoro sul grande schermo?
Penso che alla maggior parte degli scrittori piacerebbe vedere il loro lavoro sul grande schermo. Sono una persona visiva, quindi quando scrivo sto già guardando il film in testa. Sto solo registrando quello che vedo. Ossa e corallo è pieno di belle immagini. Sarebbe stupefacente vedere i tre regni e guardare la storia che si svolge all’interno di ciascuno.

A cosa stai lavorando adesso?
Attualmente sto editando i libri due e tre delle Siren Chronicles e lavorando a una stesura per una nuova serie emozionante. Tenete d’occhio il mio account Instagram dove vi darò la possibilità di dare una breve sbirciata.

Come si fa per ricaricare le batterie tra una stesura e l’altra?
E difficile. Sono una gran lavoratrice, perché affroto questo lavoro come un gioco ogni giorno. Mi sento come Victor Frankenstein, pazzo ossessionato e entusiasta quando la storia viene in vita. Quindi, quando ho bisogno di ricaricare, devo scollegarmi del tutto. Devo allontanarmi dallo schermo e poi trascorrere del tempo con la mia famiglia. La mia famiglia mi supporta e sono brava a tornare al mio laboratorio – volevo dire al computer portatile.

Cosa preferisci mangiare quando scrivi?
Popcorn, cetrioli e cioccolato.

Cetrioli? Davvero? XD
La nostra intervista si conclude qui, grazie di essere stata con noi!

Come partecipare al giveaway?

-Lasciare email per essere contattato in caso di vincita
-Essere follower dei blog
-Commentare le tappe
-Mettere like alle pagine fb di Tiffany e Paolo (il traduttore)
-Condividere l’iniziativa

a Rafflecopter giveaway

Seguite tutte le tappe 🙂 le troverete anche QUI nell’evento facebook!

Anteprima di “Time Deal”, il nuovo libro di Leonardo Patrignani

i like it sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica anteprime

Buon pomeriggio cucchini, quanti di voi sono dei fans di Leonardo Patrignani?
Dopo la serie Multiversum e il thriller paranormale “There” l’autore torna nelle nostre librerie con “Time Deal”, una sorta di distopico farmacologico dove la morte non è più inevitabile, ma solo una scelta.

Amore, amicizia, sacrificio, il miracolo medico che si tramuta in condanna, un’isola di sopravvissuti nel mezzo dell’oceano.

Leonardo Patrignani non ci ha abituato a trame semplici e anche questa volta la sua fantasia proverà a stupirci. Ci condurrà ad Aurora, un’isola sopravissuta a un conflitto nucleare di portata globale, dove il cielo plumbeo è contaminato da agenti inquinanti. Come in ogni distopia che si rispetti le differenze sociali sono marcate e qui sono segnate da chi detiene il potere e decide di prendere il famigerato farmaco Time Deal -e non invecchiare- e chi decide di vivere secondo natura -invecchiando-. Julian e Aileen appartengono a due classi sociali opposte, l’amore tra i due è riuscito a superare i confini sociali… ma come superare quelli del tempo? Julian non ha preso il farmaco, ma Aileen si e non invecchierà, sembra apparentemente un problema che si possa affrontare discutendo, lui forse si convincerà a prenderlo per stare con lei, però qualcosa di inaspettato accade: Aileen accusa strani effetti collaterali. Inizia ad avere problemi di memoria e alla fine scompare. Julian però è determinato a ritrovarla!
nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko / new adult 01 - compulsivamente lettrice - 10 biscotto new adult sul blog letterario de le tazzine di yoko

Time Deal

Leonardo Patrignani
Edito da DeAgostini (13 giugno 2017)
€ 6,99 ebook – € 14,90 cartaceo
amzn-amazon-stock-logolink all’acquisto cartaceo
link all’acquisto dell’ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Ci sono promesse che non possono essere mantenute. Come quella che Julian ha fatto ad Aileen. Era solo un bambino quando l’ha vista per la prima volta, e se n’è innamorato perdutamente. Da quel momento ha giurato che non l’avrebbe lasciata mai. Che sarebbe rimasto con lei per sempre. Ma si può davvero promettere per sempre? Non in una città come Aurora. Una metropoli schiacciata da un cielo plumbeo e soffocata dall’inquinamento, in cui l’aspettativa di vita è scesa drasticamente. Almeno fino all’arrivo del Time Deal, un farmaco in grado di arrestare l’invecchiamento cellulare. Nessuno ne conosce i possibili effetti collaterali, solo qualcuno immagina quali possano essere le conseguenze morali e sociali. La città è divisa in due: da una parte chi insegue ciecamente il sogno della vita eterna, dall’altra chi invece rifiuta di manipolare la propria esistenza e preferisce che il tempo scorra secondo natura. Julian è tra questi ultimi. Ma Aileen non ha avuto scelta: figlia di un noto avvocato, che finanzia da sempre la casa farmaceutica del Time Deal, è stata sottoposta al trattamento. Finché qualcosa va storto. Aileen inizia ad accusare disturbi della memoria, e poi sparisce nel nulla. Julian però è disposto a tutto pur di ritrovarla. E di regalarle il loro per sempre.
Dalla penna di un autore bestseller internazionale, un romanzo dal ritmo serrato e dalla travolgente storia d’amore. Una lettura sorprendente che vi terrà incollati fino all’ultima pagina.

Lo prenderete? 😀

Gruppo di lettura/rilettura di “Cress” di Marissa Meyer capitoli 55-61

Buon giorno cuplovers! Oggi ospitiamo l’ultima tappa del gruppo di lettura dedicato a “Cress”, il terzo romanzo delle Cronache Lunari. Qui trovate la tappa dedicata a Scarlet e qui quella dedicata a Cinder.

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantascienza 01 - compulsivamente lettrice - 1 bastoncino fantascienza sul blog letterario de le tazzine di yoko

Cress 

(Cress)
Marissa Meyer
Edito da Mondadori Chysalide (26 aprile 2016)
€ 19,00 cartaceo – € 6,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto al preorder cartaceo
link diretto all’ebook preorder

TRAMA DELL’EDITORE
Cress ha solo sedici anni e per gran parte della sua vita ha vissuto prigioniera o, come preferisce dire lei, “damigella in difficoltà” su un satellite in orbita nello spazio, dove gli unici contatti con l’esterno sono avvenuti tramite Internet. Ed è proprio attraverso la Rete che viene contattata dalla Rampion, la nave spaziale del capitano Carswell Thorne, sulla quale viaggiano anche Cinder, Scarlet e Wolf. Cress, infatti, negli anni di isolamento forzato è diventata una hacker eccezionale, e proprio per questo motivo pare l’unica speranza per mettere in atto il piano di Cinder e sconfiggere una volta per tutte la regina Levana e il suo terribile esercito prima che invadano la Terra. Per farlo, però, Cinder e i suoi devono prima di tutto liberare Cress. Peccato che, una volta approdati sul satellite in cui è imprigionata, il piano non vada esattamente come previsto… Dopo “Cinder” e “Scarlet”, Marissa Meyer ci regala il terzo romanzo della saga delle “Cronache lunari”, dove i colpi di scena si succedono in un mix di azione, humour e romanticismo.

Ebbene cuplovers eccoci arrivati al nostro ultimo post dedicato a questo bel progetto, vi siete divertiti a commentare e seguire con noi tutte le tappe?
Cress, per ora, è il romanzo che mi è piaciuto di più delle Lunar Chronicles, c’è molta azione, i nuovi personaggi sono tutti interessanti (adoro Cress) e i nostri protagonisti sembrano pronti per il gran finale: riusciranno a sconfiggere Levana?

Capitoli dal 55 al 61

ATTENZIONE, DA QUI SONO PRESENTI SUL FINALE spoiler

I nostri eroi hanno rapito Kai e stanno tentando di raggiungere la Rampion per mettersi in salvo. La situazione è disperata, Iko è fuori gioco, Wolf, sotto il controllo della taumaturga Sybil sta attaccando Cinder, insomma sembra che stiano per morire. Ed ecco che, il mio amato Thorne, mantiene la promessa fatta a Cress e la bacia. Questa scena mi è piaciuta moltissimo, l’ho trovata davvero romantica *_* Cress e Thorne sono adorabili, sono ben presto diventati la mia coppia preferita e spero che… ufficializzino la cosa nel prossimo libro.
Finalmente ci sbarazziamo di Sybil una delle più potenti alleate di Levana, anche se, onestamente, ho qualche dubbio in proposito. In questo romanzo si capisce chiaramente che Levana usa i suoi poteri per tenere in scacco il suo popolo, quindi, onestamente, non ho idea di quanto Sybil fosse davvero legata e fedele alla regina e come si sarebbe comportata se fosse stata completamente libera dall’influsso di Levana. Penso che sarà interessante capire come stanno davvero le cose.

Levana è furiosa per essersi lasciata scappare Cinder e Kai e, grazie a una sua conversazione con Erland scopriamo delle cose… interessanti. Non avrei mai immaginato che fossero stati proprio i Lunari a creare artificialmente la letumosi, anche se… ha senso. Una malattia in grado di mettere in ginocchio il mondo intero, di cui i Lunari sono sempre stati portatori sani e che, casualmente, non li colpiva? Troppo comodo per essere vero. I genitori di Levana crearono la malattia, gli scienziati della sorella, Channary, crearono l’antidoto, un piano crudele e ben congegnato. Far scoppiare un’epidemia e poi ricattare i terrestri grazie all’antidoto. L’ho trovata un’idea davvero degna dei migliori villan, non trovate? Adesso le cose sono cambiate, il ceppo della letumosi, come ci si poteva aspettare, sta mutando e, indovinate un po’? Anche i lunari possono ammalarsi!

Onestamente spero che, grazie a questo risvolto, la malattia si “rivolti” contro i lunari e che, magari, la potente Levana muoia proprio di letumosi. La troverei una fine giusta, lei e la sua famiglia hanno condannato centinai di terrestri a morire per questa malattia e ora dovrebbero patirne le conseguenze: che qualcuno la infetti!
Jacin torna da Levana e afferma di non averla mai tradita ma di essersi infiltrato nelle fila di Cinder al solo scopo di spiarla… sarà vero? Jacin è un personaggio… criptico, non sono riuscita a capirlo del tutto, è un fedele alleato di Winter, la figliastra di Levana ma… stare dalla parte di Winter vuol dire essere alleato di Levana o di Cinder? Winter da che parte sta? Che cosa ha in mente di fare?
Sulla luna, la povera Scarlet è chiusa in una gabbia, tormentata da terribili incubi e dal dolore dell’amputazione. Povera Scarlet, l’ho molto rivalutata in questo romanzo, nonostante la difficile situazione in cui si trova, lotta con tutte le sue forze, potrà fidarsi di Winter? La principessa si rivelerà un’alleata o no?
Devo ammettere che, per ora, trovo Winter un filino… inquietante, è quasi impazzita pur di non usare il suo dono e… sì è decisamente un pochino strana e non sono riuscita a capire se è sua intenzione proteggere Scarlet o meno.

Finalmente Cinder e Kai hanno un bel faccia a faccia e i due ragazzi possono chiarirsi, ho adorato questa parte e spero che, d’ora in poi, Kai farà finalmente la sua parte nella guerra contro Levana aiutando Cinder a dar vita a una rivoluzione. Qualcosa si muove, i personaggi sono tutti riuniti, tutti desiderosi di sconfiggere Levana e di salvare Scarlet, sono una squadra e sono determinati a portare a termine la loro missione: ci riusciranno?
Certo, il piano di Cinder, non è ancora perfetto e, immagino che, nel corso dell’ultimo romanzo, dovranno perfezionare molte cose ma, rispetto all’inizio, hanno fatto enormi passi avanti.

Sono curiosa di leggere Winter!

La serie Lunar Chronicles (Cronache lunari)

0.5 Glitches
0.6 The little android

  1. Cinder (Cinder)
    1.5 The queen’s army
  2. Scarlet (Scarlet)
  3. Cress (Cress)
    3.1 Carswell’s Guide to Being Lucky
    3.5 Fairest
  4. Winter
    4.1 Wires and nerve
  5. Stars above

Rubrica Indovina l’infuso #8 – quanto ricordate le cover dei vostri libri?

Pronti per una nuova puntata della rubrica “Indovina l’infuso”? 😉
Il libro della puntata precedente era “Playlist, l’amore è imprevedibile” di Jen Klein ed è stato indovinato da Giovanna Lauro, a cui va un +1 per il raggiungimento del premio finale (più info QUI).
Vediamo questa volta chi sarà il più veloce a indovinare il titolo del libro dalla piccola porzione di cover che lasciamo.

Aguzzate la vista, pronti, partenza… via!

Se nessuno indovina, passati tre giorni, allargheremo di poco la porzione 😀

NB: a fine anno chi avrà vinto più volte riceverà un nostro premio!

Le uscite interessanti di oggi =)

i like it sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica anteprime

Oggi è un giorno ricco di bellissime uscite *_*
Vi abbiamo già parlato dell’uscita di oggi de “La figlia di Odino” in una recensione in anteprima e di “Di nuovo con te“, nuovo libro della serie “Thunder Road” di Katie McGarry. Oltre a loro oggi è uscito “Il rifugio delle ginestre” di Elisabetta Bricca, autrice self di cui ho avuto il piacere di leggere un paio di libri che esordisce finalmente in libreria. Il suo stile è davvero apprezzabile e sono sicura si dimostrerà capace di trasportare il lettore nel cuore di una terra che conserva ancora echi di tradizioni antiche. Una storia intensa sul potere dell’amore e degli affetti, che non negano mai il perdono e sono in grado di superare qualsiasi ostacolo.

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko

Il rifugio delle ginestre

Elisabetta Bricca
Edito da Garzanti (8 giugno 2017)
Pagine 220
€ 9,99 ebook – € 16,90 cartaceo
amzn-amazon-stock-logolink all’acquisto cartaceo
link all’acquisto dell’ebook
TRAMA DELL’EDITORE

Non è mai facile affrontare la verità
Ma quando arriva il momento giusto
Bisogna trovare il coraggio di cambiare

È una calda mattina d’estate sulle colline umbre e nell’aria aleggia un profumo inconfondibile di rose e lavanda. Sveva è solo una bambina e sta correndo felice nei campi non lontani da casa. Al collo il suo ciondolo preferito. Non è un ciondolo qualsiasi: racchiude una piccola radice di ginestra, il fiore della forza e dell’attaccamento alle proprie origini, simbolo di un passato che le parla di tradizioni popolari e antiche leggende.
Ormai sono passati anni da allora e Sveva non crede più in quelle storie. Da quando si è trasferita a Roma per fare la copywriter in un’agenzia di grande successo, ha preferito lasciarsi alle spalle quel passato ingombrante in cui non si riconosce più.
Eppure, è in quel casale della sua infanzia, pieno di ricordi e segreti nascosti, che ora deve tornare. Gliel’ha fatto promettere sua madre. Sua madre che, prima di morire, riesce solo a rivelarle che lì potrà trovare piccole tracce in grado di condurla a suo padre. Quel padre che Sveva non ha mai conosciuto. Per lei non c’è altra scelta che partire. E non appena arriva in quella terra dove è ancora la natura a dettar legge, il ciondolo recupera la sua antica forza e le ricorda che solo qui potrà trovare le risposte alle tante domande su sé stessa e sulle proprie origini che la tormentano da anni. Ora, Sveva è pronta a cercare e conoscere la verità. Per lei è finalmente arrivato il momento di chiudere una volta per tutte con il presente e guardare al futuro con occhi nuovi. Ha bisogno di recuperare le proprie radici e sentirsi di nuovo a casa proprio in quel luogo che conserva echi di amicizie autentiche e di amori che superano la prova del tempo. Perché non è mai troppo tardi per scegliere ancora la vita e l’amore, anche se a volte sembrano lontani e inafferrabili.

E’ inoltre arrivato oggi nelle nostre librerie un nuovo libro della serie con la valigia in mano di Katy Colins, questa volta si parte per il Cile! Georgia ha di nuovo lo zaino in spalla… ma questa volta non partirà da sola!
nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko

Destinazione: Cile

Katy Colins
Edito da HarperCollins Italia (8 giugno 2017)
Pagine 336
€ 6,99 ebook – € 14,90 cartaceo
amzn-amazon-stock-logolink all’acquisto cartaceo
link all’acquisto dell’ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Georgia Green si sta finalmente godendo i frutti di tutti i propri sforzi: la relazione con Ben è più salda che mai e gli affari – la loro agenzia di viaggi per cuori solitari – vanno a gonfie vele. È vero che entrambi hanno sempre la valigia in mano, pronti a spostarsi tra i vari continenti per essere sicuri che tutti i tour dell’agenzia funzionino a dovere, ma almeno ora vivono insieme, tanto che potrebbero essere pronti al passo successivo. Altrimenti perché lui avrebbe nascosto uno scintillante anello di fidanzamento tra i maglioni? Di colpo, tutte le insicurezze passate di Georgia tornano a galla. È davvero Ben quello giusto? E il matrimonio rientra davvero nei loro piani? Per il momento nel futuro c’è l’opportunità di vivere un’esperienza straordinaria, dato che un produttore televisivo li vuole protagonisti di un nuovo reality show di viaggi avventurosi. In gara con altre quattro coppie, sperduti tra i paesaggi remoti e maestosi del Cile meno conosciuto, Georgia e Ben dovranno mettere alla prova il loro rapporto, superare attriti e debolezze, e dimostrare al mondo intero che mischiare affari e piacere (e amore) non è soltanto fattibile, ma persino una mossa vincente!

Avete letto gli altri della serie? 🙂

Pagina 4 di 342« Prima...23456...102030...Ultima »

porta le tazzine nel tuo blog/sito

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 1 cuore

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 2 stella

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 3 cerchio

guarda il codice

logo LE TAZZINE DI YOKO verde logo LE TAZZINE DI YOKO giallo logo LE TAZZINE DI YOKO arancio logo LE TAZZINE DI YOKO nero
logo LE TAZZINE DI YOKO fuxia logo LE TAZZINE DI YOKO viola logo LE TAZZINE DI YOKO azzurro logo LE TAZZINE DI YOKO rosso

guarda il codice

Perchè “le tazzine di Yoko“?

Immagino che prima o poi qualcuno se lo chiederà, e probabilmente ci sarà pure chi darà una spiegazione razionale, ma la verità è che una volta costruito il tutto un nome intelligente era l’unica cosa che veniva a mancare. Pensa di qui, sbatti la testa di là. Non mi veniva in mente un qualcosa che racchiudesse tutte le tematiche che sarei andata a toccare, così mi sono detta: scegliamo qualcosa che non c’entri un tubo! Così sono saltate fuori le tazzine, un oggetto che mi affascina in tutte le sue forme e di cui faccio gran uso del suo contenuto, sia questo tè caffè o cioccolata.

le amiche tazzine