Gruppo di lettura/rilettura di Scarlet di Marissa Meyer: capitoli 44-47

Buon pomeriggio cuplovers!

Oggi ci occupiamo dell’ultima tappa del gruppo di lettura/rilettura di “Scarlet” di Marissa Meyer. Qui trovate il post di presentazione del progetto e in fondo all’articolo tutte le tappe in caso ve ne foste persa qualcuna.
nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko /  fantascienza 01 - compulsivamente lettrice - 1 bastoncino fantascienza sul blog letterario de le tazzine di yoko

Scarlet

(Scarlet)
Marissa Meyer
Edito da Mondadori Chrysalide (30 aprile 2013)
Pagine 428
€  17,00 cartaceo – € 4,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Anno 126, Terza Era. Androidi e umani popolano le strade di Nuova Pechino, sotto lo sguardo implacabile degli abitanti della Luna. Cinder, giovane cyborg e legittima erede al trono lunare, evade dalla prigione in cui è stata rinchiusa per partire alla volta di Parigi, alla ricerca della donna che in passato l’ha nascosta dalla malvagia Regina Levana. Il suo destino si intreccia a quello di Scarlet, giovane contadina francese costretta ad abbandonare la sua fattoria per ritrovare la nonna, scomparsa senza lasciare traccia. Insieme, con l’aiuto dell’ambiguo Wolf, esperto di combattimenti clandestini, e dell’affascinante cadetto Carswell Thorne, Scarlet e Cinder scopriranno di dover combattere un nemico comune: la Regina Levana, pronta a scatenare la guerra per indurre il principe Kai a sposarla e affermare la supremazia dei Lunari sulla Terra. Vigilata da una luna ostile e minacciosa, Scarlet, moderna Cappuccetto Rosso, dovrà attraversare una città insidiosa come il profondo del bosco, e scoprire se dietro il conturbante Wolf si nasconde un alleato… o un predatore.

CAPITOLI DAL 44 AL 47

Buon giorno cuplovers! Eccoci qui con il secondo appuntamento con il gruppo di lettura dedicato alle Cronache Lunari, questa volta tocca a Scarlet, secondo capitolo della saga.

ATTENZIONE, DA QUI SONO PRESENTI SUL FINALE spoiler

Dopo essere sfuggiti per un soffio alla cattura da parte dei soldati lunari guidati da un terribile taumaturgo, Wolf e Scarlet possono riprendere il fiato mentre Cinder deve ancora venire a patti con l’idea che la donna che stava cercando, l’unica in grado di aiutarla, è morta. Certo, alcuni dettagli sul passato di Cinder sono comunque stati rivelati, ma parlare faccia a faccia con la donna che l’ha nascosta per anni sarebbe senz’altro stato diverso.
Moltissime domande, forse, non avranno mai risposta: perché mai madame Benoit ha acconsentito a nascondere in casa sua la principessa Selene? Perché non le ha detto la verità prima di affidarla alle cure del signor Lihn?

A sconvolgere tutti ci pensa il discorso di Kai… il ragazzo, disperato per i recenti attacchi, ha infatti accettato di sposare Levana. Ora, sinceramente, la trovo una scelta stupida. Non solo sposare Levana non garantisce che la terra non subirà altri attacchi ma sancisce la condanna a morte di Kai. Cos’è meglio: permettere a Levana di assoggettare tutto il Commonwealth per poi far guerra agli altri stati (rendendo schiavi tutti gli abitanti) o combatterla e accettare le perdite che, comunque, ci saranno in ogni caso?

Cinder, finalmente, rivela a Thorne di essere lei la principessa Selene e il ragazzo rimane scioccato dalla notizia, a stupire Cinder ci pensa Wolf secondo cui, il suo dono lunare è addirittura più potente di quello di sua zia, altrimenti, per quale altro motivo Levana vorrebbe così disperatamente ucciderla? Certo, vuole ucciderla perché Cinder potrebbe tentare di sottrarle il trono ma… se i poteri di Levana fossero davvero insuperabili… perché mai dovrebbe preoccuparsi? Cinder non dovrebbe essere altro che un insetto, per lei e, invece, non è così. Levana la considera pericolosa.

Finalmente abbiamo un capitolo dal punto di vista di Levana, la misteriosa regina sta osservando con orgoglio le sue nuove, mostruose, truppe. Non mi ha affatto stupito scoprire che Levana ha intenzione di attaccare la Terra anche dopo aver sposato Kai, che, per altro, vuole uccidere dopo essere stata incoronata. E il famoso farmaco per la Letumosi? C’è qualcuno che pensa davvero che Levana lo cederà al suo novello sposo? Per piacere… Alla fine a cosa serve questo matrimonio? A nulla. Levana attaccherà comunque la terra e non cederà il farmaco, tutto quello che Kai ha ottenuto è una breve tregua e il prezzo è troppo alto.
Scopriamo che anche Levana ha dei limiti e nemmeno lei può controllare mentalmente tutti i suoi soldati che questo le si possa ritorcere contro?
Mentre Wolf e Scarlet fanno chiarezza nei loro sentimenti, Cinder si chiede se, dopotutto, la scelta di Kai non sia “accettabile” gli attacchi degli ibridi lunari sono stati sconvolgenti e devastanti: è davvero meglio subire gli attacchi che avere Levana come regina?

Finalmente Cinder decide di agire e, per la prima volta, ha un piano ben preciso da portare avanti (era ora!): farsi allenare da Wolf e imparare a gestire il suo dono lunare, rintracciare il dottor Erland e scoprire quali progetti ha in mente per lei e se, come sospetto, sta già organizzando un colpo di stato, trovare la misteriosa ragazza con cui ha parlato tramite il chip di comunicazione diretta e farsi svelare da lei tutti i segreti della corte lunare. Cinder riuscirà a fare tutto questo?
Se, nei capitoli precedenti, c’era tanta azione, questi capitoli finali sono pieni di decisioni importanti che segneranno il destino di Cinder.

Sono molto curiosa di leggere il prossimo libro e voi? Lo leggerete con noi?

8 commenti
  1. Io penso di non veder l’ora di iniziare Cress! Ho bisogno di risposte e di sapere che Cinder riuscirà a salvare Kai ç_ç
    p.s. Ma quanto sono dolcioni e smielosi Wolf e Scar?

    • strega del crepuscolo (Chiari)

      Io spero che Kai fugga da palazzo e si unisca a Cinder! Anche se mi sembra improbabile… U_U

  2. Ho adorato il momento in cui Scarlet e Wolf chiariscono i loro sentimenti….questa coppia mi piace tantissimo.
    E finalmente le decisioni su cosa fare…Cinder in questi ultimi capitoli fa decisamente un passo avanti. Kai…no dai…succederà qualcosa e riuscirà a non sposare Levana…spero!!!

    • strega del crepuscolo (Chiari)

      Anche io ho apprezzato che Cinder, alla fine, abbia un piano in mente per sconfiggere Levana, è un passo avanti!

      Per Kai… per me dovrebbe fingersi morto e scappare unendosi ai ribelli, tanto è ormai chiaro che Levana vuole comunque dichiarare guerra che lui la sposi o meno.

  3. la penso come te sulla storia di Levana, però Kai qui (finalmente) si comporta da imperatore. Non serve a nulla secondo me ma lui mi è piaciuto. Non vedo l’ora di (ri)leggere Cress

    • strega del crepuscolo (Chiari)

      Dovrebbe essere chiaro a tutti che non si accontenterà del matrimonio… alla fine non servirà a nulla accontentarla, almeno questa è la mia impressione.
      Levana attaccherà lo stesso, dopo sposata, lo farà con una base sul suolo terrestre, il che le sarà sicuramente d’aiuto.

  4. Il matrimonio di Kai è un’insulsaggine pazzesca, Levana dichiarerà guerra in ogni caso…sto facendo il tifo per Cinder, ma immagino che spunterà fuori qualche “paletto”

    • strega del crepuscolo (Chiari)

      Concordo! Almeno stesse progettando un “red wedding”… invece, manco quello…

      Qualcuno gli faccia leggere “Le Cronache del Ghiaccio del Fuoco” XD

Scrivi un commento

porta le tazzine nel tuo blog/sito

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 1 cuore

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 2 stella

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 3 cerchio

guarda il codice

logo LE TAZZINE DI YOKO verde logo LE TAZZINE DI YOKO giallo logo LE TAZZINE DI YOKO arancio logo LE TAZZINE DI YOKO nero
logo LE TAZZINE DI YOKO fuxia logo LE TAZZINE DI YOKO viola logo LE TAZZINE DI YOKO azzurro logo LE TAZZINE DI YOKO rosso

guarda il codice

Perchè “le tazzine di Yoko“?

Immagino che prima o poi qualcuno se lo chiederà, e probabilmente ci sarà pure chi darà una spiegazione razionale, ma la verità è che una volta costruito il tutto un nome intelligente era l’unica cosa che veniva a mancare. Pensa di qui, sbatti la testa di là. Non mi veniva in mente un qualcosa che racchiudesse tutte le tematiche che sarei andata a toccare, così mi sono detta: scegliamo qualcosa che non c’entri un tubo! Così sono saltate fuori le tazzine, un oggetto che mi affascina in tutte le sue forme e di cui faccio gran uso del suo contenuto, sia questo tè caffè o cioccolata.

le amiche tazzine