Arriva finalmente un nuovo libro di Huntley Fitzpatrick: “Un cattivo ragazzo come te”

i like it sul blog letterario de le tazzine di yoko - rubrica anteprime

Buon pomeriggio cucchiaini, è finalmente in arrivo un nuovo libro di Huntley Fitzpatrick: “Un cattivo ragazzo come te”.
Non vi nascondo che quasi non ci credevo quando ho capito che si trattava del secondo libro della serie iniziata con “Quello che c’è tra noi” (la mia recensione QUI) e sono dovuta ricorrere al vecchio metodo del pizzicotto. Sono passati quanti… 3 anni dalla prima uscita? Ho un bellissimo ricordo di quel romanzo, uno young adult travestito da fiaba, con tanto di principe azzurro e una principessa da salvare. Una di quelle fiabe moderne con due protagonisti reali, capaci di convolgerti nella vita di tutti i giorni con semplicità. Una lettura delicata e coinvolgente allo stesso tempo, intensa e davvero dolce. Mi era piaciuto molto e sono davvero felice di poter leggere altro di quest’autrice.

“Un cattivo ragazzo come te” sarà dedicato alla sorella di Jason, il protagonista del primo libro. Alice si è innamorata del ragazzo sbagliato, Tim è un bad boy, ma è anche un ragazzo che capisce di aver toccato il fondo ed è deciso a cambiare. Un romanzo sull’importanza delle seconde occasioni e del primo amore! Dategli una chance!

nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko / new adult 01 - compulsivamente lettrice - 10 biscotto new adult sul blog letterario de le tazzine di yoko

Un cattivo ragazzo come te

(The Boy Most Likely To)
Huntley Fitzpatrick
Edito da De Agostini (11 luglio 2017)
Pagine 392
ebook € 6,90 – cartaceo € 14,90
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
L’ultima cosa di cui una maniaca del controllo come Alice Garrett ha bisogno è un tipo come Tim Mason. Tim che è il migliore amico di suo fratello minore. Tim che attira i guai come una calamita. Tim che fiuta l’alcol anche bendato. Ma si sa, le cose non vanno sempre come si vorrebbe. Così, quando Tim si trasferisce nell’appartamento sopra il garage dei Garrett, Alice comincia a conoscerlo meglio. E capisce che dietro quella maschera da bad boy si nasconde un ragazzo che, dopo aver toccato il fondo, è pronto a tutto pur di cambiare. Anche a prendersi finalmente la responsabilità per il guaio che ha combinato un anno prima. Un guaio che Tim non ricorda nemmeno ma le cui conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. Qualcosa di così scomodo che potrebbe mettere fine alla storia con Alice ancora prima che abbia inizio.

Avete letto il primo?
Non vedo l’ora di leggere anche questo 🙂

la serie

  1. Quello che c’è tra noi (My Life Next Door)
  2. Un cattivo ragazzo come te (The Boy Most Likely To)
5 commenti
  1. Non ci speravo più!!! Il primo l’ho preso un annetto fa in economica, avevo visto la data di uscita della prima edizione e mi ero rassegnata alla solo uscita di quello

    • yoko

      pensa che io l’avevo letto in anteprima T_T tre anni sono passati sob sob però tu con l’economica hai la copertina più bella *-* quella uguale all’originale!

  2. Ho vago ricordo del primo e non mi sembrava brutto ma è passato troppo tempo, dovrei rileggerlo

    • yoko

      c’è solo la parentela tra i personaggi a collegarli per cui anche se non lo rileggi è uguale 😉

  3. Mi ispira molto proverò a prendere il primo, se è in economica anche meglio 🙂

Scrivi un commento

porta le tazzine nel tuo blog/sito

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 1 cuore

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 2 stella

guarda il codice

banner blog LE TAZZINE DI YOKO 3 cerchio

guarda il codice

logo LE TAZZINE DI YOKO verde logo LE TAZZINE DI YOKO giallo logo LE TAZZINE DI YOKO arancio logo LE TAZZINE DI YOKO nero
logo LE TAZZINE DI YOKO fuxia logo LE TAZZINE DI YOKO viola logo LE TAZZINE DI YOKO azzurro logo LE TAZZINE DI YOKO rosso

guarda il codice

Perchè “le tazzine di Yoko“?

Immagino che prima o poi qualcuno se lo chiederà, e probabilmente ci sarà pure chi darà una spiegazione razionale, ma la verità è che una volta costruito il tutto un nome intelligente era l’unica cosa che veniva a mancare. Pensa di qui, sbatti la testa di là. Non mi veniva in mente un qualcosa che racchiudesse tutte le tematiche che sarei andata a toccare, così mi sono detta: scegliamo qualcosa che non c’entri un tubo! Così sono saltate fuori le tazzine, un oggetto che mi affascina in tutte le sue forme e di cui faccio gran uso del suo contenuto, sia questo tè caffè o cioccolata.

le amiche tazzine